Il 3 e 4 ottobre 20 comuni della Tuscia chiamati alle urne

di Redazione –

VITERBO – Il 3 e il 4 ottobre la Tuscia andrà al voto per le elezioni comunali. Le date sono state ufficializzate dal ministro dell’interno, Luciana Lamorgese. L’eventuale turno di ballottaggio si terrà domenica 17 ottobre e lunedì 18 ottobre, ma non interessa la Tuscia, visto che non ci sono comuni con oltre 15 mila abitanti interessati dal rinnovo. In totale sono 20 i Comuni del Viterbese chiamati alle urne: Acquapendente con Angelo Ghinassi, Arlena di Castro con Publio Cascianelli, Bassano Romano con Emanuele Maggi, Canino con Lina Novelli, Caprarola con Eugenio Stelliferi, Carbognano con Agostino Gasbarri, Corchiano con Paolo Parretti, Fabrica di Roma con Mario Scarnati, Faleria con Marco Del Vecchio, Gallese con Danilo Piersanti, Lubriano con Valentino Gasparri, Marta con Maurizio Lacchini,  Montefiascone con Massimo Paolini , Oriolo Romano con Emanuele Rallo, Orte con Angelo Giuliani, Proceno con Cinzia Pellegrini, Soriano nel Cimino con Fabio Menicacci, Vasanello con Antonio Porri,
Vetralla Francesco Coppari, Vitorchiano Ruggero Grassotti. In tutta Italia al voto sono chiamati 1162 comuni, di cui 18 di capoluoghi di provincia.

 

Print Friendly, PDF & Email