Il Capo del Dap riceve il Coordinamento nazionale della Conferenza dei Garanti territoriali

Mercoledì 14 febbraio, il presidente del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (Dap), Giovanni Russo, accompagnato da Giancarlo Cirielli, direttore generale dei detenuti e del trattamento, e da Antonio Bianco, direttore generale beni e servizi, ha ricevuto il Portavoce della Conferenza nazionale dei Garanti territoriali delle persone private della libertà personale, Samuele Ciambriello, e gli altri membri del Coordinamento nazionale Bruno Mellano, Luca Muglia, Valentina Farina, Valentina Calderone e Veronica Valenti.

Durante l’incontro è stata data un’ampia panoramica delle condizioni degli Istituti penitenziari italiani e delle relative criticità, tra cui l’elevato numero dei suicidi, il sovraffollamento carcerario, i problemi legati alla territorialità della pena, alla sanità e alla carenza del personale. In merito a quest’ultimo profilo il Capo del Dap ha comunicato ch, entro il mese di aprile prossimo, prenderanno servizio 234 funzionari dell’Area giuridico pedagogica, completando così la pianta organica nazionale e fermo restando l’opportunità, se non proprio la necessità, di incrementarne ulteriormente il numero. L’incontro ha segnato un primo ed importante momento di confronto tra la Conferenza nazionale dei Garanti territoriali e il Dap
Il presidente Giovanni Russo ha dato la disponibilità a proseguire questa collaborazione e a incontrare tutti i Garanti territoriali, valorizzando così il ruolo e la funzione del Garante territoriale delle persone private della libertà personale ed il lavoro che svolge quotidianamente in ciascun territorio.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE