Il Carnevale di Ronciglione: antiche tradizioni e colorata allegria nella 333ª edizione

di REDAZIONE-

RONCIGLIONE (Viterbo)- Il Carnevale fa ritorno a Ronciglione, portando con sé maschere, Ussari, carri allegorici e artisti per il tradizionale Corso di Gala, che prenderà il via domenica 28 gennaio. La città, da sempre legata alle celebrazioni carnevalesche, vanta una lunga tradizione che affonda le radici nelle “Pubbliche allegrezze” del periodo farnesiano, rendendo il Carnevale di Ronciglione uno dei più antichi dell’Italia centrale.

Ronciglione si prepara per la 333ª edizione del suo Carnevale, un evento atteso e sentito dai cittadini della Tuscia. Il Corso di Gala, animato da maschere e carri allegorici, trasforma le vie rinascimentali del centro cittadino in uno spettacolo di divertimento e colori. Ogni anno, migliaia di persone partecipano alle festività, contribuendo a rendere l’atmosfera unica e carica di emozioni.

Il Carnevale di Ronciglione prevede tre grandiosi Corsi di Gala, in programma per le domeniche 28 gennaio, 4 e 11 febbraio, a partire dalle ore 15.45. Durante queste giornate, maschere, carri allegorici, gruppi mascherati e bande folcloristiche invaderanno le strade della città. La giornata sarà ricca di eventi, con il “Carnival Street Artist Show” alle 11 del mattino, seguito dall’apertura degli stand dei prodotti tipici e gastronomici. Alle 15, si esibirà la Banda cittadina “Alceo Cantiani” insieme alle Majorette, seguite dalla parata storica degli Ussari.

La programmazione degli eventi si ripeterà nelle tre domeniche dei Corsi di Gala, promettendo una festa indimenticabile all’insegna della tradizione, della goliardia e della gioia condivisa. Il Carnevale di Ronciglione continua a incarnare la magia delle antiche celebrazioni, coinvolgendo la comunità e i visitatori in un’esperienza unica e coinvolgente.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE