Il Comune di Canino affida ad Esco Provinciale Tuscia spa i lavori riguardanti illuminazione pubblica

CANINO (Viterbo) -Il Comune di Canino con una convenzione ha affidato, da diversi mesi, ad Esco Provinciale Tuscia spa, di cui è socio, la programmazione di lavori riguardanti investimenti per illuminazione pubblica che si aggirano intorno ad 1 milione di euro da realizzarsi a breve/medio termine.

In questi giorni sono iniziati, nel territorio comunale, parte delle attività di manutenzione straordinaria.  I lavori in house hanno già riguardato il controllo sulla sicurezza dei pali esistenti, la verifica sulla stabilità di ciascuno e sono stati rimossi quelli con criticità. Dall’8 febbraio, invece, partirà la sostituzione di tutti i punti luce stradali, ovvero circa 750, con un tempo  di previsione  necessario per la messa in opera di circa 10/12 settimane , nel contempo si organizzeranno i lavori di scavi per le linee interrate per circa 3 mesi di lavoro. In arrivo anche le lanterne con luci a led da integrare a completamento di quelli già inseriti nel centro storico con potenziamento dell’illuminazione in alcuni punti critici. Saranno cambiati corpi illuminanti e globi, mentre i quadri elettrici saranno adeguati e controllati da remoto. Orientativamente nel mese di marzo ed aprile saranno sostituiti pali stradali, che seppur non considerati urgenti, sono da rimuovere come da crono programma approvato tra le parti. Un intervento cospicuo che dovrebbe non solo rivoluzionare la modalità di controllo ed azione sulla manutenzione ordinaria ma anche favorire una urgente attività di potenziamento e risparmio energetico oltre a migliorare un necessario decoro urbano.

Print Friendly, PDF & Email