Il consigliere Perilli chiede una nuova diligence per fare chiarezza sulla questione Banca Impresa Lazio

perilli gianlucaIntervenendo in aula nel corso della discussione sulla legge per il riordino delle società regionali, il consigliere del M5S Gianluca Perilli ha dichiarato: “Il riordino che proponete, per usare una metafora, è come una partita a scacchi in cui i giocatori muovono i pezzi senza una reale strategia di gioco. Abbiamo chiesto in commissione una nuova diligence per capire le risorse strutturali economiche ed umane, atto fondamentale perché un esatto report sui costi è un dovere di legge.

 

La responsabilità è nell’esaminare in maniera seria, non pretestuosa e non strumentale, tutti gli aspetti, l’avevamo messo in chiaro dalla prima riunione di commissione. Per esempio rispetto a BIL non ci si può presentare e dire ‘dobbiamo procedere entro una settimana se no interviene la Banca d’Italia”, BIL, l’unica banca regionale d’Italia, era morta prima di essere nata perché non aveva ragione di essere.  La sostanza della questione BIL è che i soci, di cui non sappiamo nulla perché non abbiamo documentazione, sono stati i veri beneficiari dell’operazione. Chiediamo la liquidazione volontaria per individuare il percorso di BIL ed identificare i colpevoli.

   

Leave a Reply