Il consigliere regionale Panunzi contrario al commissariamento degli ATC del Lazio

VITERBO – Il consigliere regionale Enrico Panunzi firmatario della mozione presentata dalla collega dem Eleonora Mattia, che prevede lo stop al commissariamento degli Ambiti Territoriali di Caccia (ATC) del Lazio e l’apertura di un tavolo regionale per gestire in maniera condivisa e partecipata il processo di riorganizzazione della governance e di aggiornamento dei relativi statuti. “Chiediamo al Consiglio Regionale d’impegnare la Giunta, perché ritorni sui propri passi sul commissariamento degli ATC – spiega l’esponente del Partito Democratico -. La modifica alla normativa è stata introdotta all’interno del maxi emendamento della Giunta alla legge di stabilità 2024, senza passare dalla commissione consiliare competente, e prevede la riduzione da 50 a 20 membri dell’assemblea e da 20 a 12 del consiglio direttivo. Inoltre, non sono stati coinvolti gli ATC, nonché gli enti locali e i soggetti associativi, dalle associazioni venatorie a quelle ambientaliste, in essi rappresentati. Auspichiamo che la Giunta riveda la propria decisione, prima che la norma diventi effettiva con il decreto del presidente Rocca, da emanare entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE