Viterbo, Villa Rosa, la Cgil comuncia che alla struttura sono stati confermati tutti i posti letto accreditati

Riceviamo da Antonella Ambrosini (nella foto) per la Cgil di Viterbo e pubblichiamo: “Abbiamo appreso che questa mattina è arrivata una comunicazione a firma del Direttore Generale della Casa di Cura Villa Rosa Dr. M. Sesana antonella-ambrosini-9-12-2013che la struttura ha accettato di adeguarsi agli standard previsti dal Dec 90/2010 e Dec 99/2012 e richiesti dalla AUSL attraverso una raccomandata inviata il 20 novembre 2013 a firma del Direttore U.O. ACCSI, richiesta confermata nell’incontro avvenuto in data 17 dicembre 2013, pena la non concessione dell’accreditamento dei posti letto della struttura. Grazie a questa comunicazione poco fa

alla struttura sono stati confermati tutti i posti letto accreditati. La CGIL esprime soddisfazione per il risultato ottenuto, che riteniamo essere non solo nostro, ma di tutte le O.S.S. rappresentate all’interno della struttura e di tutti i lavoratori, dobbiamo inoltre riconoscere che questa volta ad essere determinante è stata la AUSL, che pretendendo dalla struttura ciò che i decreti prevedono, ha fatto in modo che vengano garantite: un’assistenza di qualità ai pazienti e i posti di lavoro per il personale, personale che ha sempre lavorato con dedizione e che ha permesso alla Casa di Cura Villa Rosa di essere conosciuta come una delle strutture di eccellenza presenti nella nostra Regione. La CGIL dal 01 gennaio 2014 sarà sempre attenta che gli standard richiesti siano mantenuti e non solo da Villa Rosa”.

   

Leave a Reply