Università Unimarconi

“ Il motivo di Vera”. Presentato l’ultimo romanzo di Nicola Moncada

di FEDERICO USAI

VITERBO – Presentato nei giorni scorsi  l’ultimo libro di Nicola Moncada, giornalista di cronaca al Corriere di Viterbo, ed ora scrittore di libri che appassionano i lettori. Moncada è al suo quarto libro, questa volta il suo ultimo romanzo ha un titolo particolare : “ Il motivo di Vera” e nasconde quel qualcosa che l’attento lettore metterà molto a scoprire.
La presentazione si è tenuta al Bistrot del San Leonardo a Viterbo , molti i presenti e i giornalisti, tra questi Massimiliano Mascolo di Rai Sport, che hanno ascoltato con attenzione la presentazione dell’autore da parte del giornalista Rai , Stefano Nazzaro. 

L’introduzione all’opera è iniziata con  l’incipit da parte di Nazzaro,poi è seguita la presentazione veloce, essendo l’autore molto conosciuto, di Nicola Moncada, viterbese acquisito essendo nato a Feltre in provincia di Belluno . 

Chi ha conosciuto e frequentato Nicola Moncada avrà apprezzato il grande amore che ha per la scrittura” ha evidenziato Stefano Nazzaro avendo frequentato con lui il Liceo Classico Mariano Buratti. “ Ne sa qualcosa la Preside Maria Teresa Ubertini, che abbiamo con noi questa sera e che ha formato molti studenti del Classico”.

Introducendo “ Il motivo di Vera” Stefano Nazzaro ha affermato che il lettore sarà catturato da questo libro perché si ammira dal testo tutto l’amore che Moncada ha per la scrittura. 

Questo libro ha una particolare scansione del tempo in cui chi lo legge si deve inserire e farsi trasportare. In questo romanzo quello che accade al protagonista Goffredo, non sono fatti travolgenti che ci avvolgono, perché il protagonista è una persona comune che cammina moltissimo e camminando e muovendosi con i mezzi pubblici osserva la città di mare dove si svolge la trama e camminando annota tutto ed è attentissimo a qualsiasi cosa lo circondi. Il protagonista è un fotografo avendo amato le foto fin da bambino, foto che hanno un particolare potere di evocazione. 

Per Nicola Moncada “  Il fotografo è il soggetto ideale per il modo che ha di porsi nei confronti della realtà e di ciò che lo circonda, il suo è uno sguardo che si posa su tutto ciò che vede e con lo sguardo, essendo lui un artista,  cerca di discernere ciò che va oltre ed entrare in profondità per catturare ciò che si trova oltre la superfice, c’è un tentativo di arrivare alla cattura conoscitiva della realtà, vivendo in questa continua ricerca. 

Goffredo, nella nuova città dove vive e dove ha aperto il suo studio fotografico, viene colpito da ciò che vede dalla vetrina , una villa lussuosa immersa nel verde con un torrione che lo attrae. In questa villa Goffredo è colpito dalle finestre e dagli sprazzi di luce che manifestano il pulsare della vita …. Una villa che nasconde qualcosa legato al titolo del libro “ Il motivo di Vera” ….

Non vogliamo raccontare di più , ora che abbiamo incuriosito il lettore non resta che leggere l’ultimo romanzo di Nicola Moncada “  Il motivo di Vera”.

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE