Università Unimarconi

Il Nic (eccellenza Italiana ) determinante in operazione DDA a Napoli

“Ancora una volta il Corpo di Polizia Penitenziaria ha dimostrato di essere una risorsa fondamentale nel garantire la legalità nel sistema carcerario e nell’assicurare un qualificato supporto alla magistratura nella lotta alla criminalità organizzata. A tutto il personale del Nucleo Investigativo Centrale impegnato in questa lunga e complessa attività investigativa va il plauso mio personale e dell’Amministrazione Penitenziaria”. Così il capo del DAP, Giovanni Russo, si è congratulato con il direttore del NIC, Ezio Giacalone, per il felice esito della maxi-operazione interforze che si è svolta questa mattina a Napoli e alla quale hanno partecipato anche 80 unità del Nucleo Investigativo Centrale.
Fra i 32 obiettivi assegnati dalla DDA di Napoli al NIC, numerose misure cautelari, perquisizioni e sequestri di somme di danaro e titoli, anche nei confronti di società e capitali riconducibili alla criminalità organizzata. Si tratta della più rilevante operazione della Polizia Penitenziaria condotta -congiuntamente alla Guardia di Finanza – in termini di entità del valore oggetto delle misure, quantificabile in circa 8 milioni fra beni mobili ed immobili, società e titoli finanziari.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE