Il nuovo comune di Civita Castellana? Sarà decentrato ed europeo

CIVITA CASTELLANA (Viterbo) – Riceviamo da Fratelli d’Italia-Forza Italia di Civita Castellana e pubblichiamo.

Decentramento e innovazione, ecco due punti cardine del programma del centrodestra civitonico in vista delle prossime elezioni.
“In una città che conta oltre 16.000 abitanti e  due popolose frazioni è impensabile rimanere ancorati alla visione tradizionale di uffici comunali dislocati in un unico edificio.

Questa concezione comporta, in secondo luogo, una difficoltà di accesso, in primis, per gli anziani. La nostra proposta verte su uno spostamento dei vari uffici in diverse zone di Civita, così da agevolare i residenti delle frazioni e la categorie svantaggiate oltre a tutti coloro che lavorano in quelle zone caratterizzate da alta densità industriale ed agricola.

Il decentramento potrebbe essere attuato utilizzando locali di proprietà comunale appositamente individuati in zone con possibilità di parcheggio.

L’attenzione verso le frazioni e le zone più distanti dal centro si tramuta così, praticamente, in questo punto programmatico che si affianca all’idea di istituire un assessore specifico preposto alle periferie.

Se da una parte muta la visione centralistica dell’apparato pubblico, dall’altra il nostro obiettivo è quello di cambiare punto di vista iniziando a guardare oltre i confini locali o, al massimo regionali, per acquisire, finalmente, una mentalità aperta all’Europa ed alle sue infinite possibilità, di lavoro e di finanziamento.

Per questo, una delle nostre iniziative sarà l’istituzione di uno Sportello Europa, già proposto e respinto dall’attuale amministrazione.

Data l’importanza del polo ceramico di Civita Castellana, lo Sportello Europa rappresenta una vetrina dalle molteplici potenzialità che potrebbe costituire un volano prezioso a livello di crescita economica.

Attraverso questo strumento, utilissimo e di facile attivazione, tra l’altro a costo zero, è possibile conoscere le diverse opportunità di finanziamento, i bandi specifici erogati e le numerose prospettive di lavoro per i giovani.

Indispensabile, dunque,  per una realtà che voglia aprirsi a livello internazionale”.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Viterbo unita contro la mafia, senza se e senza maLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Questa è una giornata storica di resilienza per Viterbo che scende in piazza
A Bagnoregio borse di studio di 200 euro per i ragazzi delle scuole secondarieLEGGI TUTTO
BAGNOREGIO ( Viterbo) – Borse di studio per i ragazzi della scuola secondaria. Gli studenti residenti a Bagnoregio, con Isee
Cavese-Viterbese sulla web radio “Diretta Sport Viterbo”LEGGI TUTTO
VITERBO – Domenica 17 Febbraio dalle ore 14,00 nuovamente con i gialloblù sulla WEB-RadioVisione www.direttasportviterbo.it e su Tele Lazio Nord
“Manipolarte”, grande successo per il laboratorio al Museo della Ceramica della TusciaLEGGI TUTTO
VITERBO – L’iniziativa didattica dei laboratori “Manipolarte”, proposta dal Museo della Ceramica della Tuscia, ha avuto un grandissimo riscontro, registrando
Under 16 Elite, la Volley Ball Club Viterbo in finaleLEGGI TUTTO
VITERBO – Superando 3/1 Volley Anguillara la Vbc Viterbo si aggiudica la semifinale di ritorno e conquista l’accesso alla finalissima
Volley, in casa le squadre maggiori della Vbc ViterboLEGGI TUTTO
VITERBO – Doppio appuntamento con il volley regionale questo week-end al PalaVolley di via Gran Sasso. Questa sera (sabato 16)
A Viterbo una targa in ricordo del giornalista Gianfranco FaperdueLEGGI TUTTO
VITERBO – Erano i primi giorni di ottobre del 2018 e stava per lasciarci a 80 anni Gianfranco Faperdue. In
“CasAmica Onlus” cerca volontari a RomaLEGGI TUTTO
ROMA – CasAmica Onlus – organizzazione di volontariato che da oltre 30 anni accoglie i malati costretti a spostarsi in
Se n’è andato il giovane Luca Scarponi, stroncato da una malattiaLEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – VITORCHIANO ( Viterbo) – Aveva gli occhi ardenti di vita, Luca Scarponi, volato via a causa
Mafia, Signori (Confartigianato): “L’impegno che oggi assumiamo non rappresenta la necessità di un solo giorno”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo da Stefano Signori (Presidente Confartigianato Imprese di Viterbo) e pubblichiamo: “L’impegno che oggi assumiamo non rappresenta la