Il presidente della Provincia Romoli si congratula con i sindaci della Tuscia eletti nella tornata elettorale

VITERBO- “A nome mio personale, e di tutta l’amministrazione provinciale di Viterbo, rivolgo le mie più sincere congratulazioni ai sindaci della Tuscia eletti in questa grande tornata elettorale: Luca Profili (Bagnoregio), Andrea Di Sorte (Bolsena), Cristian Di Giovanni (Calcata), Aldo Maria Moneta (Canepina), Mirco Luzi (Castiglione in Teverina), Luca Beraldo (Celleno), Edoardo Giustiniani (Cellere), Giuseppe Mottura (Civitella d’Agliano), Giuseppe Ciucci (Farnese), Carlo Benedettucci (Gradoli), Piero Rossi (Graffignano), Antonio Domenico Rizzello (Grotte di Castro), Salvatore Serra (Ischia di Castro), Maurizio Testa (Monte Romano), Sandro Giglietti (Monterosi), Franco Vita (Nepi), Pacifico Biribicchi (Onano), Roseo Melaragni (Piansano), Simona Fabi (San Lorenzo Nuovo), Ermanno Nicolai (Tessennano), Fabio Bartolacci (Tuscania), Teresa Pasquali (Vejano), Fabio Latini (Villa San Giovanni in Tuscia).

Alcuni di loro sono stati riconfermati nel ruolo di primi cittadini, altri si trovano invece alla prima esperienza alla guida dei propri rispettivi Comuni. Che sia la prima volta, o una riconferma, si tratta comunque di una giornata indimenticabile per tutti loro. Da oggi si troveranno da una parte a rappresentare la propria comunità di appartenenza e a tutelarne interessi e istanze; dall’altra a rappresentare invece lo Stato e le istituzioni presso di esse.

Essere sindaci, assessori e consiglieri è una vera e propria dichiarazione di amore verso i propri comuni, le proprie radici e tradizioni a prescindere dagli schieramenti politici. Le campagne elettorali sono chiuse, ora inizia l’attività di governo che – nell’interesse dei cittadini – deve essere il più partecipata e armoniosa possibile.

Proprio per questo motivo, i Sindaci della Tuscia troveranno tutti una leale alleata nella Provincia di Viterbo, che deve essere intesa come la Casa dei Comuni. L’obiettivo è infatti quello di lavorare insieme in maniera costruttiva per continuare il percorso di crescita e sviluppo della nostra terra comune.

Le mie congratulazioni e auguri di buon lavoro vanno anche a tutti i consiglieri eletti al fianco dei propri sindaci. E sinceri ringraziamenti vanno necessariamente ai Sindaci uscenti, sia coloro i quali non si sono ricandidati che quelli che non sono stati rieletti. Essere primi cittadini, dedicare anni all’attività amministrativa della propria comunità è un atto di coraggio che denota una profonda generosità e consapevolezza. Grazie per il vostro prezioso lavoro. Grazie per aver contribuito alla crescita dei vostri Comuni e della Tuscia”.

Alessandro Romoli

Presidente della Provincia di Viterbo

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE