“Il Rinascimento della Materia”, la mostra al Museo Crocetti dal 21 Maggio 2022

ROMA – “Nasce qualche anno fa l’idea di raccontare in chiave contemporanea, una antica storia densa di solide radici.
Con questo intento ho dato vita ad un progetto artistico a carattere territoriale: Rinascimento della Materia, con l’obbiettivo di elevare il contenuto culturale di un elemento naturale, la pietra della Maiella, da troppo tempo imprigionata nella gabbia dell’artigianato artistico, per liberarla, proiettandola nel mondo della scultura contemporanea”.
Così Luigi Rocco D’Alimonte introduce il proprio lavoro di scultore.
Un nutrito numero di opere dello scultore saranno in mostra presso il Museo Crocetti a partire dal 21 Maggio 2022, fino al giorno 08 Giugno 2022.
L’opera di Luigi D’Alimonte sembra suggerirci un altrove: la pietra paglierina della Maiella ancora risuona di storie di pastori, di genti d’Abruzzo abituati alla durezza della pietra e dell’esistenza.
Vi è poi l’altrove dello spirito, quando, diceva Brâncusi, la complessità diventa semplicità: così D’Alimonte dirozza e leviga la pietra, tramite un procedimento complesso di cui stentiamo ad immaginare la portata, la fatica, la meticolosità.
Quell’effetto levigato e morbido, quella massa che si è alleggerita e può ora ascendere verso altra nobiltà, ricade con semplicità sotto i nostri sensi ma unicamente grazie all’artista, che ci restituisce la semplicità in forma di “complessità risolta”.
È in questo punto esatto che l’Arte incontra la Vita, le indica la solidità della montagna e la sinuosità delle onde marine, la ripulisce dalle scorie e, fin dove può spingersi, ne leviga le asperità e la reinventa.
L’esposizione, ideata dall’associazione Endeca Agitatore Culturale dell’arch.Franco Mercuri, è curata dalla dott.ssa Rosalba Rossi, e fa parte di un percorso progettuale, denominato Trasformazioni, diviso in tre tappe e tre luoghi distinti, teatro per raccontare la pietra della Maiella.
Questo percorso progettuale espositivo si è aperto Sabato scorso, 14 Maggio, con la Site-Specifci Exhibition “Maiella al Mare”, tenutasi a San Benedetto del Tronto, si consolida e rinsalda con  la mostra al Museo Crocetti e terminerà poi il prossimo Luglio poi con la mostra L’ANIMA DELLE PIETRE: MAIELLA E GRAN SASSO TRA SGUARDO ED ASCOLTO
prevista dal 16 Luglio 2022 al  29 Luglio 2022 all’interno della Fortezza di Acquaviva Picena (AP).
L’intero percorso progettuale è promosso dalla Fondazione Banco di Napoli e dalla Fondazione Venanzo Crocetti.
Il vernissage della mostra al Museo Crocetti è fissato per Sabato 21 Maggio 2022 alle ore 17:30 e vedrà l’intervento del poeta Gianni Marcantoni.
Luigi Rocco D’Alimonte, scultore contemporaneo, è nato a Pescara il 16 Agosto 1967, vive e lavora a Cugnoli (PE). Alcune sue sculture/monumenti sono collocati ed installati in diversi comuni della province di Chieti e Pescara. La sua opera “Materia Poetica”, dedicata a Gabriele D’Annunzio, è stata acquisita dalla Fondazione Il Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera (BS).

Dal 21 Maggio 2022 al 08 Giugno 2022
ROMA
LUOGO: Museo Crocetti
INDIRIZZO: Via Cassia 492
ORARI: da lunedì a venerdì 11-13 e 15-19 / sabato 11-19 / domenica e il 2 giugno chiuso
CURATORI: Rosalba Rossi
ENTI PROMOTORI:

  • MiC – Direzione generale Educazione Ricerca e Istituti culturali

Endeca – Agitatore Culturale
Fondazione Banco di Napoli
TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 06 33711468
E-MAIL INFO: info@fondazionecrocetti.it
SITO UFFICIALE:
http://www.museocrocetti.it
http://www.luigidalimonte.it

Print Friendly, PDF & Email