Il Silenzio

Il Silenzio

Il Silenzio, tace ed esprime un pensiero.silenzio

Il silenzio, non ha la “Spinta ventosa” sufficiente

ed il suono represso, evita la comunicazione.

 

Il silenzio è l’ipocrisia del tutto.

Il silenzio è la volontà del non essere.

Il silenzio è il soggiacere al sentire.

Il silenzio è la caratteristica della debolezza.

Il silenzio è la risposta alla conoscenza,

non riconosciuta è la disponibilità alla menomazione mentale.

Il silenzio è la saggezza del Fariseo,

l’incapacità reale e l’acconsentimento al quanto e l’accettazione del tutto.

Il silenzio è anche la volontà dimostrativa dell’indifferenza,

della non curanza, del disinteresse,

questo è un aspetto assolutamente diverso,

anche dal significato diverso.

( a volte imprescindibile, saggio, intelligente utile)

Il silenzio, infine è positivamente ricercato,

richiesto, accettato, utile a volte indispensabile,

solo quando la stanchezza,

ne chiede autorevolmente, il bisogno , il desiderio, la necessità.

 

   

Leave a Reply