Il Sindaco di Vetralla Sandrino Aquilani vota contro il proprio bilancio

Il Sindaco di Vetralla vota contro il proprio bilancio. Con un gesto di grande valore simbolico, Sandrino Aquilani Sindaco di Manifesto Sindaci 6Vetralla nega l’assenso del primo cittadino al bilancio di previsione 2103.

 

Nella dichiarazione di voto giustifica così la propria decisione “Nonostante io debba esprimere apprezzamento e gratitudine alla maggioranza per gli sforzi messi in campo in questi mesi e gli uffici per le alchimie tentate, interpreto con il mio voto il malcontento dell’amministrazione verso un atto che non ha nulla della scelta politica, perché dettato completamente dalle decisioni del governo centrale.

 

E’ un bilancio che nessuno di noi sente proprio, e che votiamo come maggioranza soltanto per dotare il Comune degli strumenti amministrativi necessari al governo del paese. Ormai ci troviamo di fronte ad una palese violazione dell’autonomia programmatica dei Comuni, incatenati dal patto di stabilità, dalle leggi di spending review e, non da ultimo, dall’ultimo taglio del fondo di solidarietà.

 

 

Abbiamo messo in atto insieme ad altri Sindaci della Tuscia delle iniziative di sensibilizzazione, per dare voce agli Enti locali, ormai terminale finale, esattori di una politica nazionale che ha evidentemente perso di vista la realtà del sistema Paese”.

 

   

Leave a Reply