Il Sistri sarà abolito dal 1° gennaio 2019, Melaragni (CNA): “Finisce un incubo”

VITERBO – “Dopo anni di battaglie, finalmente finisce un incubo”. La segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia, Luigia Melaragni, saluta così la decisione del governo di abolire il Sistri a partire dal 1° gennaio 2019. Decisione contenuta nel “decreto semplificazione” di prossima approvazione da parte del Consiglio dei ministri.

Il sistema di tracciamento informatico dei rifiuti pericolosi è stato, sin dall’inizio, più di nove anni fa, un problema per le imprese: non ha mai funzionato, ha complicato la vita di chi ha dovuto rispettare l’obbligo, è risultato costoso, non ha aiutato la legalità. E la CNA si è sempre spesa per chiederne l’abolizione e la sostituzione con un sistema efficiente ed efficace. “Grazie a questo nostro impegno – dice Melaragni – nel tempo la platea delle aziende assoggettate si è assottigliata e sono state introdotte modifiche. Ma il Sistri ha continuato a rivelarsi dannoso: la scelta è costata alle imprese circa 200 milioni di euro, che arriva al miliardo se si calcolano anche le spese indirette. Ed è anche di complicata gestione, parliamo dunque di tempo e denaro che avrebbero potuto essere investiti diversamente”.

La CNA nazionale, appena lo scorso ottobre, aveva anche effettuato un’indagine tra le imprese, per far venire alla luce con i numeri quanto era già stato ampiamente espresso con le parole: sono state 1.700, quelle associate, ad aver partecipato. Il 50,9 per cento è risultata assoggettata al tracciamento digitale dei rifiuti speciali, dal 2014 obbligatorio solo per i produttori con oltre dieci dipendenti e per le imprese coinvolte nel trasporto, recupero e smaltimento. Il voto sul sistema non ha lasciato spazio a dubbi: da 1 a 10, la media è stata 2,7. Una sonora stroncatura.

Nella Tuscia viterbese – secondo i dati forniti dall’Area Ambiente di CNA Sostenibile – sono interessate dal problema circa 40 aziende di trasporto, 10 di gestione impianti di recupero, 300 di produzione di rifiuti pericolosi.

“Esprimiamo soddisfazione per l’atto annunciato dal governo – conclude Melaragni -.  A questo punto ci auguriamo sia possibile costruire, con la collaborazione delle associazioni imprenditoriali, un nuovo strumento per tracciare i rifiuti pericolosi, basato su una struttura semplice e ad alta efficienza. Dovrà essere, in pratica, il contrario del Sistri”.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
I “Pomeriggi Touring” fanno il pieno con Gradoli e il Pranzo del PurgatorioLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – I “Pomeriggi Touring” giunti alla XI edizione, continuano a mietere successi. Anche oggi,
Eddy, piccolo derivato Labrador cerca casaLEGGI TUTTO
Eddy, una piccola vita di pochi mesi, rischia di finire sparire per sempre in un enorme canile. Lo abbiamo trovato
Incidente stradale sulla Superstrada, tre auto coinvolteLEGGI TUTTO
di REDAZIONE- VITERBO- Incidente questa sera sulla superstrada in direzione Orte, tra le uscite per Vitorchiano e Soriano nel Cimino.
Primarie PD, domenica 24 febbraio a Roma con “A sinistra, la Piazza Grande”LEGGI TUTTO
ROMA – “A sinistra, la Piazza Grande”. E’ il titolo dell’appuntamento che si terrà a Roma, domenica 24 febbraio, a
Sanità privata, Cgil Cisl Uil: “Aris e Aiop indisponibili sulla parte risorse: è una vergogna, la politica se ne occupi”LEGGI TUTTO
Riceviamo e pubblichiamo: “Dopo la rottura delle trattative al tavolo nazionale per il rinnovo del contratto della sanità privata, scaduto
Tarquinia, Fratelli d’Italia: “Anna Rita De Alessandris referente per le amministrative”LEGGI TUTTO
TARQUINIA ( Viterbo) – Fratelli d’Italia-Tarquinia si prepara ad affrontare al meglio gli imminenti impegni elettorali della prossima primavera.  
“La panata e il pancotto viterbese”, alla scoperta della collezione del Museo della Ceramica della TusciaLEGGI TUTTO
VITERBO – Domenica 24 Febbraio alle ore 16.30 il personale del Museo della Ceramica della Tuscia di Viterbo accompagnerà i
A Ronciglione nasce il premio fotografico “Bruno Pastorelli”LEGGI TUTTO
RONCIGLIONE ( Viterbo) – Riceviamo dalla Pro Loco di Ronciglione e pubblichiamo: “Non avremmo mai immaginato di dover organizzare quest’anno
Viterbese-Catania sulla web radio “Diretta Sport Viterbo”LEGGI TUTTO
VITERBO – Domenica 24 Febbraio dalle ore 14,00 nuovamente con i gialloblù sulla WEB-RadioTV www.direttasportviterbo.it e su Tele Lazio Nord
Poste Italiane: “Nel 2018 consegnati 11 milioni di pacchi”LEGGI TUTTO
ROMA – 11 milioni di pacchi consegnati. È questo il dato record delle consegne effettuate nel Lazio nel corso del