Il team Marchetti si presenta al pubblico

Team MarchettiSono stati circa 150 gli appassionati che ieri sera hanno partecipato all’ormai tradizionale cena natalizia della concessionaria MTX di Viterbo. L’evento, tenutosi presso l’agriturismo Monteparadiso a Monterazzano, è stato la classica occasione d’incontro e scambio di auguri tra i vari personaggi del motociclismo locale.

Da tre anni a questa parte la cena coincide anche con la presentazione al pubblico del team Marchetti Racing KTM, la squadra capitanata da Elio Marchetti che partecipa al Campionato del Mondo di motocross. Tra il team e la concessionaria c’è una forte connessione, dal momento che Marchetti è socio proprietario del negozio (insieme a Franco Tomassini) e che, pertanto, si avvale della struttura come base operativa della sua squadra.

 

Per il 2014 il team viterbese è stato inserito nel parco delle squadre ufficiali KTM, entrando nel programma di sviluppo dei giovani talenti curato dalla Casa austriaca: questo programma prevede che KTM selezioni alcuni piloti particolarmente promettenti e li spedisca a formarsi in squadre direttamente collegate ai team ufficiali, in modo da poter controllare la loro crescita senza dover sovraccaricare di lavoro la squadra “Factory”. Marchetti, che abbiamo già intervistato approfonditamente qualche settimana fa, avrà il compito di lavorare su quattro ragazzi under 20.

In occasione della cena sono state svelate ufficialmente le livree delle moto 2014 e presentati gli uomini del team. I quattro piloti saranno Alessandro Facca, romano, 11 anni, impegnato nel campionato italiano ed europeo 85; Ivan Petrov, bulgaro, 16 anni, schierato nel campionato europeo 125; Paulss Jonass, lettone, 16 anni, campione del mondo in carica della classe 125 e al debutto nel campionato europeo e mondiale MX2; Ivo Monticelli, marchigiano, 19 anni, pronto a disputare una buona KTM Jonassstagione nel mondiale MX2. Tutti i ragazzi hanno espresso grande fiducia per la nuova avventura ed Elio Marchetti ha rivelato di aspettarsi risultati di rilievo in tutti i campionati in cui i suoi piloti saranno chiamati a correre. I test invernali sono già cominciati da qualche settimana, piloti e staff stanno reciprocamente acquisendo la necessaria confidenza con le nuove realtà e tutto sembra procedere per il meglio.

Ospite illustre della serata è stato Claudio De Carli, team manager della squadra ufficiale KTM in MX1, presente per esprimere il suo personale in bocca al lupo agli amici viterbesi e per portare i saluti del suo pupillo Tony Cairoli.

I primi appuntamenti agonistici a cui prenderà parte il team Marchetti saranno le gare degli Internazionali d’Italia, in programma a febbraio su tre prove: il 2 febbraio a Riola Sardo, il 9 febbraio a Noto ed il 16 febbraio a Montevarchi.

   

Leave a Reply