Università Unimarconi

Il Torneo tennis Open di Acquapendente valorizza il lavoro svolto dai circoli toscani

La 4.1 Michela Sacchi (Tennis Club Piancastagnaio) ed il 3.3 Riccardo Vegni (Abbadia Tennis School “Selene Monelli) si aggiudicano la manifestazione svoltasi sui campi in terra battuta di Acquapendente. Nelle due finali arbitrate egregiamente dal Direttore di Campo Fabio Carnovale l’allieva della coach Giulia Costa supera in finale per 6-2/6-1 la 4.2 Sabrina Brugiotti. Mentre l’allievo di coach Stefano Piccnetti per 6-0/6-1 il 3.3 Riccardo De Rossi. “Un altro evento si è concluso”, sottolinea il Presidente del Circolo di Acquapendente Enrico Barberini. “Non mi resta altro che ringraziare tutti i partecipanti per aver scelto il Nostro Circolo. Non ce le abbiamo messa tutta per venire incontro alle loro esigenze”. Al termine degli incontri disputatisi sui campi in terra battuta al coperto magistralmente curati dal custode Fausto Piazzai, arrivano i complimenti ai due finalisti maschili da parte della Presidente del Circolo di Abbadia San Salvatore Sonia Masini. “Onoratissima che due giocatori del Nostro Circolo”, sottolinea la Masini, “si sono confrontati per aggiudicarsi il Torneo. Premiata la scelta del Circolo di puntare tutto sull’esperienza e la qualità di insegnamento del Tecnico Stefano Piccinetti. In un stagione che ci vedrà impegnati su più fronti (ben 23 squadre in lizza), sapere che De Rossi al rientro dalle competizioni ha raggiunto un risultato splendido deve essere da stimolo per tutti gli altri atleti.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE