Il Vangelo della domenica, domenica di Pentecoste

Vangelo

Gv 14,15-16.23-26
Lo Spirito Santo vi insegnerà ogni cosa.

+ Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Se mi amate, osserverete i miei comandamenti; e io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Paràclito perché rimanga con voi per sempre.
Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. Chi non mi ama, non osserva le mie parole; e la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.
Vi ho detto queste cose mentre sono ancora presso di voi. Ma il Paràclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto».

Parola del Signore

COMMENTO: Accogliere lo Spirito significa lasciarsi guidare non dai propri istinti, ma sforzarsi di comportarsi come Gesù. Il cammino di santità non è fatto solo di buone intenzioni, ma di esercizio quotidiano. È questo che mantiene ogni uomo connesso a Dio dal quale riceve consiglio, fortezza, intelligenza, amore, rispetto. Se pretendiamo di fare tutto da soli o spinti dal nostro orgoglio e dai nostri istinti, non si vivrà la pace, cioè ricordare, riportare al cuore le cose che Dio dice. Ecco perché Gesù ci invita ad accogliere il Paràclito, il difensore, colui che agisce per noi, perché «Lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto».

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE