Il Vangelo della domenica, II di Quaresima

Vangelo

Lc 9,28-36
Mentre Gesù pregava, il suo volto cambiò d’aspetto.

+ Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giovanni e Giacomo e salì sul monte a pregare. Mentre pregava, il suo volto cambiò d’aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante. Ed ecco, due uomini conversavano con lui: erano Mosè ed Elìa, apparsi nella gloria, e parlavano del suo esodo, che stava per compiersi a Gerusalemme. 
Pietro e i suoi compagni erano oppressi dal sonno; ma, quando si svegliarono, videro la sua gloria e i due uomini che stavano con lui.
Mentre questi si separavano da lui, Pietro disse a Gesù: «Maestro, è bello per noi essere qui. Facciamo tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elìa». Egli non sapeva quello che diceva.
Mentre parlava così, venne una nube e li coprì con la sua ombra. All’entrare nella nube, ebbero paura. E dalla nube uscì una voce, che diceva: «Questi è il Figlio mio, l’eletto; ascoltatelo!».
Appena la voce cessò, restò Gesù solo. Essi tacquero e in quei giorni non riferirono a nessuno ciò che avevano visto.

Parola del Signore

COMMENTO: Luca colloca la trasfigurazione in un contesto di preghiera.In questo modo sembra suggerire che ciò che sta accadendo sotto gli occhi dei tre apostoli ha a che fare con la relazione che c’è tra Gesù e il Padre e che proprio all’interno di questa relazione va collocato l’evento della croce che costituisce il contenuto del dialogo tra Gesù, Mosè ed Elia. E’ questo l’esodo di cui stanno parlando, il passaggio che Gesù compirà a Gerusalemme. La trasfigurazione è un evento  che coinvolge gli occhi e le orecchie degli apostoli: proprio i sensi che saranno toccati dall’evento della Pasqua e che quindi devono essere “educati” perché sappiano reagire in modo corretto. Gesù sa che la fede dei suoi discepoli verrà messa alla prova da ciò che i loro occhi vedranno  e le loro orecchie udranno sul Golgota, per questo si trasfigura davanti ai loro occhi, manifestandosi nella sua divinità; per questo il Padre rivela alle loro orecchie che quell’uomo è suo Figlio. Dio agisce in questo modo anche nella nostra vita. . Anche a noi dona dei momenti in cui sperimentiamo con tutto noi stessi il suo amore, in cui i nostri occhi contemplano le sue meraviglie, in cui le nostre orecchie sentono parole che ci testimoniano il suo amore per noi. in quei momenti dobbiamo cercare di goderci tutto questo, di “fare il pieno” della sua presenza in modo che, quando arriverà l’esperienza della croce, del dolore e della sofferenza, potremmo richiamare alla memoria ciò che i nostri occhi hanno contemplato, le parole che le nostre orecchie hanno sentito e vivere il momento della prova rimanendo “saldi nel Signore”.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Tarquinia, il candidato sindaco Moscherini: “Ultimi ritocchi al programma per accogliere le proposte dei cittadini”LEGGI TUTTO
TARQUINIA ( Viterbo) – Riceviamo dal Comitato Elettorale, Gianni Moscherini Sindaco e pubblichiamo: “A Gianni Moscherini piace fare le cose
Elezioni amministrative a Civita Castellana, la Lega pronta ad una quarto candidato in accordo con la coalizioneLEGGI TUTTO
di WANDA CHERUBINI- VITERBO- L’incontro di questo pomeriggio della Lega ha messo in evidenza anche la situazione di Civita Castellana
La Lega fa il punto della situazione in vista della prossime elezioniLEGGI TUTTO
di WANDA CHERUBINI- VITERBO- I rappresentanti della Lega della Tuscia, con il senatore Umberto Fusco, si sono dati appuntamento questo
Alla scoperta di Vulci, la piccola Pompei del Lazio. Domenica 31 marzoLEGGI TUTTO
MONTALTO DI CASTRO ( Viterbo) – La porta e le mura di cinta bastano a darci la misura della grandezza
Basket femminile, le Ants a Santa Marinella per rimanere in corsaLEGGI TUTTO
VITERBO – E’ una partita senza appello quella che attende le ragazze del Tuscia Basket Ants, impegnata in questa domenica
Fiera dell’Annunziata, informazioni per la Ztl centro storicoLEGGI TUTTO
VITERBO – In occasione della fiera della Santissima Annunziata, in programma lunedì 25 marzo per le vie del centro, si
“La carrozza del Duce deve restare a Viterbo”, l’assessore Laura Allegrini scrive a Nicola ZingarettiLEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo il testo della lettera inviata dall’assessore ai lavori pubblici Laura Allegrini al presidente della Regione Nicola Zingaretti
Viterbese Castrense-Vibonese in programma domenica 24 marzo, attenzione alla viabilitàLEGGI TUTTO
VITERBO – In occasione della partita di calcio Viterbese Castrense – Vibonese (girone A di Lega Pro), in programma domenica
Piscina comunale, si lavora per riaprire l’impianto al più prestoLEGGI TUTTO
di Redazione – VITERBO – La piscina comunale ha chiuso di nuovo le sue porte. Il sindaco Giovanni Arena sta
Caccia alle auto rubate, controlli a tappeto della PolstradaLEGGI TUTTO
VITERBO – Gli uomini  della Polizia di Stato della Sezione Polizia Stradale di Viterbo, nei giorni scorsi, hanno rintracciato e