Il WWF si rivolge a Nicola Zingaretti con l’iniziativa “Non sparare alla tortora”

ROMA- Riceviamo e pubblichiamo: “Oggi la conferenza stato-regioni deciderà se consentire la caccia alla tortora selvatica, specie a rischio estinzione. WWF a Zingaretti: fermi questo attentato alla natura. Oggi i Presidenti delle Regioni italiane dovranno decidere se consentire la caccia alla Tortora selvatica, una specie migratrice a rischio di estinzione. La UE e il Ministero della Transizione ecologica chiedono di fermare la caccia ma i Presidenti hanno deciso di ascoltare i cacciatori, insensibili alle sorti della specie, riuscendo anche a far cambiare la posizione della Calabria – fino ad oggi unica contraria – e ad organizzare, in piena pandemia, una seconda seduta della Conferenza Stato Regioni dopo soli due giorni dalla precedente. Il WWF rivolge un appello al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti affinché si schieri per salvare la tortora dalla condanna all’estinzione, a favore della tutela della biodiversità.

È indispensabile garantire piena protezione alla Tortora selvatica, con la moratoria della caccia o quantomeno l’assoluto divieto di abbattimenti in preapertura a settembre. “Non consentire la moratoria alla caccia alla Tortora – dichiara Carlo Aprile Coordinatore Guardie WWF – significa negare l’evidenza, offendere quella stessa scienza alla quale in questo difficile momento tutto il mondo guarda con speranza. Il WWF chiama tutti i suoi Soci – in tanti a Roma – a chiedere di fermare questo attentato alla Natura #NonSparateAllaTortora”

Print Friendly, PDF & Email