Ilco Stella Azzurra: buona la prima

Ilco Stella Azzurra Viterbo: Gazzella 2, Casanova 27, Fioravanti 15; Begini 6, Mari 2, Nappi 3, Valentini 3, Storri, Ruzzi, Faggiani 2, Ambrosino 2. COACH: Lillo Ferri. Roma XVI: Giuili 9, Calorsi 4, Pagano 4, Maiani, Fiorini 7, Riem 2, Zanni 16, Di Pietro, Canini 3. COACH: Marconi O.stella-t-98-2013

Arbitro: Paparozzi di Vetralla (Vt)

Prima di campionato alla Verità per i 98 della Ilco Stella Azzurra contro la formazione capitolina del Roma XVI. Rispettato il minuto di silenzio in memoria di Raimondo D’Inzeo, la Stella prende l’inerzia della partita con la coppia Fioravanti-Casanova che scava un piccolo breack a favore. I romani sono pericolosi con Zanni che nel pitturato crea non pochi problemi alla difesa stellina,orfana per l’occasione del lungo Georgev.

La Stella entra presto in bonus e i romani hanno buone percentuali dalla lunetta. La difesa schierata dei romani blocca le veloci transizioni dei ragazzi di coach Ferri e il primo quarto si conclude con un +8 a favore dei viterbesi. Le difficoltà nell’attaccare la 2-3 romana continua nel secondo quarto e, complice anche qualche disattenzione difensiva, la partita si riapre con Giuili autore di buone giocate e il solito Zanni che, seppur spesso raddoppiato, continua ad essere una buona presenza sotto canestro. Si va al riposo lungo con la Stella sopra di 1. Bella e corretta partita con un terzo periodo che vede di nuovo la Stella scappare, con Casanova che si carica sulle spalle tutto il peso offensivo della squadra con la coppia Fioravanti-Nappi a contenere Zanni. Parziale di 15 a 5 alla fine del quarto, con la Stella attenta in difesa e prolifica in attacco. Si va all’ultima frazione e il Roma VXI sembra non averne più mentre Casanova ne mette 7 di fila compresa una bella tripla a scardinare la zona avversaria. La squadra di coach Ferri mantiene la doppia cifra e gestisce i minuti rimanenti con un generosissimo Fioravanti che trova ancora energia nel realizzare 5 punti di fila, con due penetrazioni più libero aggiuntivo.

L’incontro finisce con la prima gioia stagionale per coach Ferri di fronte ad un buon avversario tosto e combattivo. Prossimo impegno domenica 24 novembre a Ladispoli.

   

Leave a Reply