Imprese: 10 start up finaliste al premio Unirsi per l’Impresa

ROMA- Sono dieci le Start up innovative di Roma e del Lazio che si sfideranno giovedì 31 gennaio, dalle ore 16.00 presso il WEGIL, lo storico palazzo di Trastevere a Largo Ascianghi 5, per aggiudicarsi il Premio “Unirsi per l’Impresa”. Obiettivo del Premio, organizzato da Unindustria in collaborazione con la Regione Lazio – Lazio Innova – e giunto alla sua IV edizione, è sostenere la crescita e lo sviluppo delle imprese più innovative.

Al vincitore della prima delle due categorie alle quali le finaliste concorreranno, “Startup innovative Premio Unindustria” saranno assegnati servizi di consulenza di alto valore professionale, erogati da Zeta Consulting ed Intesa San Paolo (partners dell’iniziativa), del valore complessivo di 30.000 euro. Inoltre, Unindustria realizzerà un piano di comunicazione ad hoc, al fine di garantire la massima diffusione tra i principali stakeholder laziali del progetto vincente e delle sue potenzialità. E ancora per il vincitore di questa categoria, la possibilità di partecipare a Connext, il grande evento di networking nazionale di partenariato industriale di Confindustria, organizzato per rafforzare l’ecosistema del business. Evento espositivo e di networking digitale che si terrà a Milano il 7 e 8 febbraio 2019.

Al vincitore della seconda categoria “Premio speciale Regione Lazio”, invece, sarà garantito un premio in denaro di 5.000 euro ed una serie di servizi, tra cui l’ammissione al programma di progettazione di impresa e tre mesi di accesso al “talent working degli Spazi Attivi”, aperto anche a tutti i partecipanti del Premio.

I vincitori saranno individuati, al termine di una sessione di pitch di tre minuti, da una Giuria d’Onore, composta dal Presidente di Unindustria Filippo Tortoriello, dall’Assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Start-up, Lazio Creativo e Innovazione della Regione Lazio Gian Paolo Manzella, dal Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria con Delega Start up Innovative e Imprenditorialità giovanile Giulio Natalizia, dallo Specialista per l’Innovazione – Direzione Regionale Lazio, Sardegna e Sicilia di Intesa Sanpaolo Francesco Mazzocco e dal Sales & Program Manager di Zeta Consulting Francesco Tomaselli

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Viterbo unita contro la mafia, senza se e senza maLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Questa è una giornata storica di resilienza per Viterbo che scende in piazza
A Bagnoregio borse di studio di 200 euro per i ragazzi delle scuole secondarieLEGGI TUTTO
BAGNOREGIO ( Viterbo) – Borse di studio per i ragazzi della scuola secondaria. Gli studenti residenti a Bagnoregio, con Isee
Cavese-Viterbese sulla web radio “Diretta Sport Viterbo”LEGGI TUTTO
VITERBO – Domenica 17 Febbraio dalle ore 14,00 nuovamente con i gialloblù sulla WEB-RadioVisione www.direttasportviterbo.it e su Tele Lazio Nord
“Manipolarte”, grande successo per il laboratorio al Museo della Ceramica della TusciaLEGGI TUTTO
VITERBO – L’iniziativa didattica dei laboratori “Manipolarte”, proposta dal Museo della Ceramica della Tuscia, ha avuto un grandissimo riscontro, registrando
Under 16 Elite, la Volley Ball Club Viterbo in finaleLEGGI TUTTO
VITERBO – Superando 3/1 Volley Anguillara la Vbc Viterbo si aggiudica la semifinale di ritorno e conquista l’accesso alla finalissima
Volley, in casa le squadre maggiori della Vbc ViterboLEGGI TUTTO
VITERBO – Doppio appuntamento con il volley regionale questo week-end al PalaVolley di via Gran Sasso. Questa sera (sabato 16)
A Viterbo una targa in ricordo del giornalista Gianfranco FaperdueLEGGI TUTTO
VITERBO – Erano i primi giorni di ottobre del 2018 e stava per lasciarci a 80 anni Gianfranco Faperdue. In
“CasAmica Onlus” cerca volontari a RomaLEGGI TUTTO
ROMA – CasAmica Onlus – organizzazione di volontariato che da oltre 30 anni accoglie i malati costretti a spostarsi in
Se n’è andato il giovane Luca Scarponi, stroncato da una malattiaLEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – VITORCHIANO ( Viterbo) – Aveva gli occhi ardenti di vita, Luca Scarponi, volato via a causa
Mafia, Signori (Confartigianato): “L’impegno che oggi assumiamo non rappresenta la necessità di un solo giorno”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo da Stefano Signori (Presidente Confartigianato Imprese di Viterbo) e pubblichiamo: “L’impegno che oggi assumiamo non rappresenta la