In arrivo la carta d’identità elettronica

di REDAZIONE –

E’ in arrivo, dopo una lunga attesa di quasi venti anni, la carta d’identità elettronica, chiamata Cie. Tra le novità importanti la nuova carta conterrà sia le impronte digitali che anche la possibilità di indicare la scelta sulla donazione degli organi dopo la morte.  Inoltre, al suo interno ci sarà un Pin, che permetterà di entrare nei servizi online dedicati.   La carta d’identità elettronica sarà consegnata entro sei giorni lavorativi, secondo quanto emanato dal ministero dell’Interno  di concerto con il ministero dell’Economia e delle finanze e con il ministero per la Semplificazione e la pubblica amministrazione dello scorso 23 dicembre e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 30 dicembre 2015 n. 302.
Per richiedere la carta d’identità digitale bisognerà recarsi all’ufficio anagrafico del comune di residenza o al consolato, se si è all’estero.  Se maggiorenni, si avrà anche la possibilità, come sopra detto, di indicare, in fase di richiesta della Cie, il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi in caso di morte.

In caso in cui  si voglia poi cambiare la propria volontà, il cittadino potrà farlo recandosi presso la Asl di appartenenza o gl iambulatori di medicina generali ed i centri regionali per i trapianti o, nel momento del rinnovo della Cie, presso lo stesso Comune.

Print Friendly, PDF & Email