Inaugurata dal sindaco Michelini la Nuova Fiera di Bagnaia con animali da cortile

di GIOVANNA MALORI-

VITERBO- E’ stata inaugurata questa mattina la Nuova Fiera di Bagnaia, la tradizionale mostra mercato di animali da cortile visitabile fino a domenica 12 giugno, in strada Pian del Cerro, con oraio continuato dalle 8 alle 20. Un’opportunità unica per vedere non solo tanti animali -uccelli, pony, asini e conigli- ma di ammirare anche tanti stand florovivaistici e di artigianato, per un totale di 75 espositori da tutta la penisola, rendendola una delle maggiori fiere del settore nel centro Italia.

Il sindaco Michelini incontra gli espositori
Il sindaco Michelini incontra gli espositori

Presenti al taglio del nastro il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini e l’assessore con delega allo sviluppo economico Sonia Perà. Al loro fianco, ovviamente, il presidente dell’associazione Nuova Fiera di Bagnaia Francesco Cherubini ed il vicepresidente Fabio Gatti.

“Spero davvero che il tempo ci assista” ha commentato il sindaco dopo gli in bocca al lupo di rito. Un ringraziamento sentito è stato poi rivolto agli organizzatori per “essersi messi in gioco” portando ad un altissimo livello una tradizione che vanta sul territorio oltre 40 anni di storia. Il sindaco si è poi concesso una passeggiata tra gli stand, incontrando gli espositori, particolarmente colpito, come tutti i presenti, dalla spettacolare dimostrazione di dog agility offerta dal centro cinofilo Dog Park Sporting Club di Bagnaia, grande novità di questa settima edizione, e che proprio a Pian del Cerro ha il suo centro di addestramento.

©TusciaTimes
Dimostrazione di dog agility

“Il Dog Park offre oltre all’addestramento di base, corsi di agility, sheepdog, puppy class, cani cross, dog trekking, splashdog e rally obedience” ha spiegato la sua responsabile, che in questi tre giorni proporrà non solo dimostrazioni ma darà l’opportunità ai visitatori accompagnati dai loro amici a quattro zampe di provare il percorso di agility, anticipando che presto verrà aperta la piscina per cani dedicata alla preparazione fisico- atletica e la riabilitazione, oltre ai  campi per l’addestramento, la socializzazione e il gioco.

Luciani Valfranco mentre intreccia un originale cesto per le bottiglie di vino
Luciani Valfranco mentre intreccia un originale cesto per le bottiglie di vino

Accanto ai nuovi spazi, però, non mancano gli stand “storici” della fiera, come quello del professor Luciano Valfranchi (info su ilcapagnarodigrotte@libero.it), che da anni intreccia cesti in vinco nostrano. “Una passione che coltivo da quando ho quarant’anni” spiega “perchè nella vita non è mai tardi per imparare a fare qualcosa di bello”.

Un appuntamento a misura di famiglia che nelle passate edizioni ha registrato una media di settemila visitatori, di cui il 70% proveniente da fuori provincia. Un tuffo nella natura per staccare dalla routine cittadina, dimenticandosi di tablet e smartphone, riscoprendo la bellezza di certi mestieri, il sapore dei prodotti locali e tante curiosità sul mondo animale.

 

Print Friendly, PDF & Email