Inaugurato il Viterbo Christmas village (foto e video)

di WANDA CHERUBINI-

VITERBO- La pioggia di questa mattina non presagiva nulla di buono, invece, inaspettatamente, alle 9,30 ha smesso di piovere ed è apparso un tiepido sole per permettere al meglio l’inaugurazione del Christmas Village di Viterbo, nel centro storico cittadino. Presenti il sindaco di Viterbo, Giovanni Maria Arena, gli assessori comunali Ludovica Salcini, Marco De Carolis, Alessia Mancini, la vice sindaca Laura Allegrini, la consigliera Elisa Cepparotti, il comandante del comando provinciale dei Carabinieri, Col. Andrea Antonazzo, il questore Giancarlo Sant’Elia ed il segretario della Camera di Commercio di Viterbo, Francesco Monzillo. Babbo Natale e la Befana si sono dati appuntamento in piazza San Carluccio insieme agli elfi per le foto di rito in compagnia del sindaco e di parte della giunta comunale per poi recarsi all’ingresso della casa di Babbo Natale, presso il palazzo degli Alessandri, dove il sindaco insieme all’organizzatore Andrea Radanich ed all’assessore De Carolis, hanno tagliato il nastro rosso, inaugurando ufficialmente il Christmas Village al grido di “Evviva Natale”. Si è, quindi, proceduto alla visita del villaggio natalizio e delle sue attrazioni, partendo dalla casa di Babbo Natale, sempre ben allestita con tanto di grande orso polare meccanico all’ingresso e poi un’orchestra di tutto riguardo, composta da altrettanti animali meccanici in movimento, ognuno a suonare uno strumento. Immancabile nella casa di Babbo Natale il camino con i regali, l’albero di Natale, la cucina e la camera da letto arredate nei minimi particolari. Ma prima di salire alla casa di Babbo Natale, al primo piano c’è un’ampia stalla con delle renne meccanizzate. La visita poi ha riguardato l’altra attrazione vicina, in piazza Scacciaricci, ovvero la posta dei bambini, dove degli elfi accolgono i piccoli che possono scrivere le loro letterine per Babbo Natale. Anche quest’ambiente molto ben arredato. Si è, quindi, passati a visitare la casa della Befana, alla Zaffera, anche questa arredata nei minimi particolari, per raggiungere poi palazzo dei Papi, dove è stato allestito su due piani il presepe, con circa 85 figure ad altezza naturale realizzate dall’artista Telari. Una vera chicca da visitare, ben allestita e curata nei minimi particolari. In filo diffusione, per tutto il villaggio natalizio, le musiche di Natale, che fanno entrare i visitatori già nel clima natalizio. L’ultima attrazione riguarda la pista di ghiaccio su cui pattinare, che ancora deve essere montata in piazza del Plebiscito, accanto al bosco incantato, che sarà anch’esso allestito nei prossimi giorni insieme all’immancabile albero di Natale in piazza del Plebiscito, la cui accensione ci sarà l’8 dicembre.

 

 

Print Friendly, PDF & Email