Incendio alla Casa di Cura di Nepi: il Maresciallo Paoletti, recentemente scomparso, in uno scritto ringrazia il personale dell’hospice

Andrea Paoletti, Maresciallo dei Carabinieri, morto per una grave malattia recentemente a soli 47 anni ha dettato direttamente alla sorella prima di morire casa-cura-nepiqueste poche righe. Il suo desiderio e quello dei parenti è che venissero pubblicate. Paoletti era ricoverato presso l’Hospice “My Life” della casa di cura di Nepi:

“Durante l’incendio divampato presso la Casa di cura Nepi il 19 novembre scorso, le

cui cause sono ancora in corso di accertamento, il personale del suddetto nosocomio ha dimostrato grande coraggio e professionalità. Hanno provveduto immediatamente a evacuare tutti i malati dell’edificio.  All’arrivo delle Forze dell’Ordine tutti i degenti erano già posizionati sulle carrozzine, le Forze di Polizia hanno provveduto a fare il loro dovere trasferendo i malati dalla scala antincendio ad un luogo sicuro presso il piano terra della struttura.

Vorrei ringraziare tutto il personale sanitario per il forte e personale impegno dimostrato nel corso dell’incidente, a riprova del loro costante e professionale dedizione alla cura di tutti noi malati. Andrea”.

   

Leave a Reply