“Incontro a Palazzo Papale”, l’8 novembre sulla medicina naturale e la salvaguardia delle specie vegetali

Riceviamo dal centro diocesano di documentazione e riceviapiazza-san-lorenzomo.

“Secondo dati vecchi ormai di un decennio, oltre il 60% della popolazione tedesca si cura con la medicina alternativa che, per grandissima parte, fa ricorso alle piante e alle erbe presenti in natura. Per altro verso la distruzione di milioni di ettari di terreno mette in pericolo la sopravvivenza di molte specie vegetali in tutto il mondo.

Da queste constatazioni nasce l’interesse per la cultura medica del passato che era fondata esclusivamente sulle essenze naturali e per la salvaguardia delle specie vegetali, salvaguardia assicurata dagli orti botanici. Sono questi i temi dell'”Incontro a Palazzo papale” che si terrà venerdì 8 novembre alle ore 16 con la partecipazione di Monica Fonck, curatrice dell’Orto botanico dell’Università della Tuscia, di Fulvio Ricci, storico dell’arte (che presenterà le piante nell’iconografia) e Luciano Osbat, direttore del Centro di documentazione (che spiegherà la scelta dei libri conservati nelle biblioteche del Cedido che parlano di erbe, di piante, di medicine, di cura delle malattie).

Per l’occasione, nella Sala delle conferenze, è organizzata una piccola mostra di volumi (dal 1400 al 1700) che trattano di questi argomenti, mostra che resterà aperta dall’8 al 16 novembre tutte le mattine”.

   

Leave a Reply