Università Unimarconi

Iniziati i lavori commissionati dalla Provincia per l’installazione di barriere metalliche sul ponte al chilometro 11 della SP Grottana

VITERBO – Continua senza sosta il progetto di riqualificazione della rete viaria della Tuscia. Questa settimana sono infatti iniziati i lavori commissionati dalla Provincia di Viterbo per l’installazione di nuove barriere metalliche a bordo del ponte al chilometro 11 della strada provinciale Grottana.

L’intervento di manutenzione straordinaria è dunque in fase di realizzazione sul ponte che si trova a valle della frazione viterbese di Grotte Santo Stefano, al confine con il Comune di Graffignano.

La Provincia di Viterbo sta sostituendo le attuali colonnine con tubolari con nuove barriere metalliche. I lavori, una volta ultimati, garantiranno dunque migliori e avanzate condizioni di sicurezza per i tanti utenti della strada che quotidianamente attraversano il ponte in questione.

Ma non solo il ponte sulla strada provinciale Grottana. La Provincia di Viterbo ha infatti ultimato i lavori preliminari sul ponte al chilometro 7,5 della strada provinciale Valle del Tevere nel Comune di Graffignano e nei prossimi giorni partirà l’intervento di manutenzione straordinaria e consolidamento dello stesso.

È invece in fase conclusiva un altro intervento commissionato dalla Provincia di Viterbo, quello per il posizionamento di nuove barriere metalliche sul ponte al chilometro 1,100 della strada provinciale Valle del Tevere all’interno del Comune di Civitella d’Agliano.

“La riqualificazione delle strade e dei ponti di competenza è la priorità di questa amministrazione provinciale – commenta il Presidente della Provincia di Viterbo Alessandro Romoli -. Stiamo intervenendo con costanza e impegno in primis per garantire opportune condizioni di sicurezza agli utenti della strada, ma anche perché la riqualificazione della rete viaria è fondamentale per lo sviluppo commerciale, logistico e turistico della Tuscia”.

“Non è facile commissionare tutti questi interventi, essendo state le Province depotenziate sia in termini di risorse economiche che di personale – aggiunge il Presidente Romoli -. Ma la Provincia di Viterbo rappresenta un modello efficiente perché partecipa senza sosta a bandi e gare, sia regionali che nazionali, presentando di volta in volta progetti che vengono sistematicamente considerati meritevoli di finanziamento. Per questo straordinario lavoro è doveroso un ringraziamento a tutti i dipendenti del settore strade dell’Ente e al Consigliere provinciale con delega ai lavori pubblici Maurizio Palozzi”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE