Ison, la cometa più bella brillerà nel cielo a dicembre, lasciando però anche una scia di detriti che colpiranno la Terra

Ison, la cometa più bella, brillerà nel cielo a dicembre, regalando uno spettacolo affascinante, ma è anche vero che questa cometa, oltre che a regarci cometa-ipsonuno spendido scintillio, lascerà, nel suo passaggio vicino alla Terra, ache una scia di detriti spaziali cometari, che colpiranno il nostro pianeta ben due volte. Lo riferisce la stessa Nasa. La cometa Ison arriverà alla sua

distanza minima dal Sole il 20 novembre. Si tratta di una cometa di recente scoperta (settembre 2012) fatta da parte degli astronomi Vitali Nevski e Artyom Novichonok nell’ambito del programma International Scientific Optical Network. I detriti di questa cometa che cadranno sulla Terra vengono ritenuti una minaccia.

   

Leave a Reply