Judo: i campioni del CSI

BERGAMO – Scudetti tricolori per i kimono del Judo CSI. Domenica 9 giugno il PalaLovato di Gorle (BG) ha laureato nell’arte marziale i nuovi campioni per peso e cinture nelle due classi regolamentari dei preagonisti e degli agonisti.
Oltre 400 i judoka finalisti, in gran parte delle palestre lombarde, salutati dal Presidente nazionale del CSI, Vittorio Bosio, e dal numero uno dell’Associazione in Lombardia, Paolo Fasani. Fuori dalla Lombardia, solo cinture emiliane e toscane.
A bordo tatami sono stati 25 gli ufficiali di gara del CSI ad arbitrare i vari combattimenti. Fra grandi esultanze nelle finali individuali per le medaglie vinte, e qualche naturale insoddisfazione per una gara finita male, è la classifica per società a racchiudere i risultati della giornata. Nella graduatoria dei preagonisti è assoluta padrona l’Associazione Sportiva Bergamasca Sankaku, prima davanti alla palestra varesina del Judo Bu-Sen Varano ed al Judo Calcinato Brescia. Appena giù dal podio altre tre palestre lombarde: l’orobica Ji-Ta-Kyo-Ei Ciserano, Judo Club Brebbia e Judo Club Clusone (BG). Nella classifica delle squadre agonistiche, l’oro va invece ad un’altra società di casa, Judo Club Ponteranica, davanti alla mantovana Judo Fuji-Yama ed alla Sankaku. Staccate nel punteggio più indietro Judo Bu-Sen Varano, Lenno, e Judo Roncadelle.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE