L’acido folico è importante anche nella dieta dei papà per lo sviluppo dei figli

L’acido folico, durante il concepimento, non è solo importante per le future mamme. Da un recente studio londinese è, infatti, emesros che l’alimentazione dei padri prima del concepimento potrebbe avere un ruolo importante quanto acido-folicoquella della madre nella salute dei figli. Lo studio della McGill University, pubblicato sulla rivista Nature Communications, si concentra sulla vitamina B9, l’acido folico che si trova nei vegetali a foglie verdi, nei cereali, nella

frutta e nella carne, che le neo mamme assumono principalmente per scongiurare il il rischio di aborto o di difetti di nascita. Per la prima volta questo studio ha dimostrato che il livello di acido folico del padre è importante come quello della madre nello sviluppo e nella salute del bambino. Gli esperimenti condotti su topolini hanno infatti permesso di scoprire che un deficit nei folati paterni aumentava di circa il 30 per cento i difetti alla nascita, di vario tipo, rispetto a quelli dei cuccioli con padri che avevano acido folico a livelli sufficienti. Secondo i ricercatori le regioni dell’epigenoma dello sperma sono sensibili alla dieta e vanno ad incidere sulla mappa epigenomica che influenza lo sviluppo, le malattie ed il metabolismo dei figlioù.

   

Leave a Reply