L’arbitro di serie B Fabio Maresca in visita alla sede viterbese dell’Aia

gasbarri dona vino a maresca1“Si è arbitri sempre, in campo e nella vita di tutti i giorni.” Questo il messaggio lanciato ieri pomeriggio dall’arbitro di serie B Fabio Maresca di Napoli che è stato ospite della sezione di Viterbo dell’associazione italiana arbitri.
Il giovane fischietto, approdato da questa stagione sportiva nella serie cadetta, nel pomeriggio si è allenato assieme ai colleghi viterbesi guidati dal preparatore atletico sezionale Claudio Petrella. Maresca si è complimentato con quest’ultimo per come ha condotto la preparazione atletica.

Alle 19, nei locali della sezione, Maresca ha visionato assieme ai colleghi alcuni filmati di azioni di gioco e commentato episodi accaduti durante partite da lui dirette, evidenziando in particolare le simulazioni messe in atto dai giocatori.due belle donne arbitro con maresca
“Siate sempre disciplinati e attenti – ha detto ai fischietti viterbesi – si è arbitri sempre, dentro e fuori dal campo, dimostrando correttezza ed educazione. Importantissima è la preparazione atletica, fondamentale per affrontare gare impegnative nelle serie maggiori.”
A fare gli onori di casa è stato il presidente della sezione Luigi Gasbarri, che al termine della lezione ha consegnato al collega napoletano alcuni oggetti ricordo e tre bottiglie di buon vino locale.
“Un sentito ringraziamento al collega – ha detto Gasbarri – per come ha condotto l’incontro e per l’esperienza che ha trasmesso ai giovani. Fabio è un bravissimo arbitro e un ottimo comunicatore. Siamo onorati di averlo ospitato”.

gli arbitri viterbesi ascoltano marescaE la redazione di Tuscia Times augura a tutti i fischietti d’Italia, specialmente quelli che il sabato e la domenica, per pura passione, dirigono le partite nei campetti di terra e polvere delle province italiane, un buon Natale ed un 2014 ricco di soddisfazioni e serenità.

Tifosi “inguastiti” permettendo… si intende.

   

Leave a Reply