La Banca di Viterbo offre “Paddington” al Cine Tuscia Village

di WANDA CHERUBINI-

VITERBO-  Anche quest’anno la Banca di Viterbo ha  organizzato due speciali eventi per i propri soci, familiari ed amici per festeggiare insieme il nuovo anno.  Il primo si è tenuto ieri, domenica 3 gennaio, con la IX edizione del concerto di Natale “/Hills Gospel Christmas tour”, coro composto da venticinque elementi accompagnati da band e diretti dal Maestro Gianluca Buratti, che si sono esibiti  con successo presso la basilica di S. Maria della Quercia, alle ore 17, dopo il saluto augurale del presidente della Banca di Viterbo Vincenzo Fiorillo e del recital di poesie dialettali cinema-tuscia-village“Natale di ‘na vorta”.

Questo pomeriggio, invece, è stata la volta dello speciale bimbi: la banca,infatti, ha offerto ai più piccoli, accompagnati dalle loro famiglie, il film “Paddington”, presso la sala  personalizzata “Banca di Viterbo” del Cine Tuscia Village. Molti i piccoli che alle 16 si sono divertiti nel seguire le vicende del piccolo orsetto Paddington, cresciuto nel profondo della giungla peruviana con gli zii, che, ispirati dall’amicizia con un esploratore inglese, lo hanno allevato insegnandogli a preparare marmellate, ad ascoltare la Bbc ed a sognare una vita eccitante a Londra.  Quando un terremoto distrugge la loro casa e lo zio muore, la zia Lucy decide che è venuta l’ora per il piccolo orso di andare in Inghilterra in cerca di famiglia per una vita migliore. Confidando nella bontà di qualcuno e dopo avergli messo al collo l’etichetta “Per favore prendetevi cura di questo orso”, perso alla stazione di Paddington, l’orsetto fortunatamente incontra la famiglia Brown che lo accoglierà, non dopo aver superato alcune peripezie.

Print Friendly, PDF & Email