La Cascata di Rio Fratta nelle campagne della Tuscia

di SIMONE CHIANI-

MERAVIGLIE DELLA TUSCIA – Posta su una vecchia stazione di pompaggio (come lo stesso Google Maps informa, chiamandole “Cascate del Rio Fratta – Stazione di Pompaggio”) e affatto segnalata, la bella cascata di Gallese deve entrare necessariamente a far parte delle “Meraviglie della Tuscia”, anche solo per il fatto di essere una cascata dalle notevoli dimensioni (in orizzontale e non in verticale).

Circondata infatti da un vecchio edificio abbandonato ridotto in condizioni fatiscenti e da accumuli di materiale come terra e ghiaia, non esprime certo la bellezza che senza tutto questo potrebbe irradiare. Va tuttavia sottolineata una cosa che contraddice quanto sostenuto fino a ora: l’accumulo di materiale ai suoi piedi e lo stesso edificio abbandonato, rendono il sito totalmente avvolto nello stato naturale e selvaggio: dunque, per certi versi, idillico. Anche la campagna circostante ma soprattutto il proseguo del fiumiciattolo (che sfocerà nel Tevere) contribuiscono a creare questo scenario di osmosi umano-natura.

La cascata sorge vicino a Gallese e Civita Castellana, ma rientra, secondo l’attuale divisione dei comuni, nell’area del primo.

Giungere alla cascata non è fatto esente da problemi: secondo la strada riportata da Google Maps, l’unico passaggio è quello che transita per una strada privata; la camminata è davvero corta, circa 5/10 minuti e priva di fatiche, ma si deve costeggiare appunto anche un terreno privato (comunque recintato). Si raccomanda pertanto prudenza e non ci si assume alcuna responsabilità per eventuali problematiche che potrebbero sorgere con i proprietari di tali terreni.

Come raggiungere il luogo:

https://goo.gl/maps/ajET2cWxciwVurQ96

Cascate del rio Fratta – Stazione di Pompaggio

Unnamed Road,01035, Gallese VT

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE