“La citta’ del Tetraedro”, la parata degli artisti apre la quarta edizione

tetraedroE’ arrivato il momento della quarta edizione de “La Città del Tetraedro”, il festival itinerante di teatro di strada, musica e danza organizzato dalla compagnia Tetraedro in occasione dei suoi otto anni di attività. Saranno oltre cento gli artisti che animeranno vie, piazze e locali del centro storico di Viterbo dal 6 all’8 dicembre con parate, concerti, spettacoli, mostre, performance e tanto altro ancora,

con la partecipazione di gruppi e artisti di rilievo nazionale e internazionale. A inaugurare il festival, venerdì 6 dicembre alle ore 17, sarà una grande parata da Piazza delle Erbe a Via Roma, da Via Saffi a Corso Italia, da Via Marconi a Via della Sapienza, a cui parteciperanno i membri della compagnia Tetraedro e tutti gli artisti partecipanti all’evento, tra cui Veeblefetzer & The Manigolds Street Band; questi ultimi si esibiranno in concerto alle 19.30 al Blitz Caffè di Via della Sapienza, dove proporranno il loro particolare connubio tra dub, indie-folk e rock’n’roll. Dalle 18 alle 20 si susseguiranno le performance degli artisti di strada (clown, musica, giocoleria, trampoli, fuoco) con Luna e Laltro, Tandava Kalari, Bretella Clown, Enrica Di Benedetto, Mr. Capone, Compagnia Elefanti, Simone Riccio, Silvia Martini, Circoincisi e tanti altri. A Piazza del Plebiscito, con partenze ogni 20 minuti dalle 18 alle 24, ecco “Submachine. Disinstallazione Personale”, una particolare installazione dinamica e performance a bordo di un’automobile a cura di Stefano Fiori, Francesco Pompilio e Filippo Savino, in collaborazione con Opel Ciminauto. Alle ore 21 spazio al teatro alla Sala Gatti in Via Macel Gattesco, a breve distanza da Piazza delle Erbe. La compagnia Tetraedro metterà in scena “7 Vizi” con E. D’Amico, Ylenia Di Luigi, Rachele Cucco, Moira Persi, Martina Duchi e regia di Francesco Cerra (massimo 100 posti su prenotazione – e-mail: info@tetraedro.org). Alle 22 il D. White di Piazza delle Erbe ospita Stefano Angeli Quartet in concerto, mentre alle 22.30 presso il Due Righe Book Bar di Via Macel Maggiore (Piazza San Carluccio) ecco gli Italia Migrante, gruppo di musicisti-attori-ballerini che lavora da anni alla ricerca e alla valorizzazione della musica italiana e diretto dalla cantautrice romana Giulia Tripodi. Il nome mette in rilievo lo scambio e la contaminazione tra diverse culture, dovuti alla migrazione e al movimento dei popoli, creando una comunicazione senza barriere e rendendo possibile l’incontro tra genti diverse. Conclude il programma Mondo Cane swingin’ gypsy beat’n’roll dj set al Blitz Caffè. Per ulteriori informazioni: www.tetraedro.org – Facebook: Tetraedro Compagnia Teatrale.

   

Leave a Reply