La coda dei cani comunica emozioni a secondo del lato dove scodinzola: lo afferma uno studio italiano

La coda dei cani trasmette emozioni a seconda del lato da dove scodinzola. Lo afferma uno studio italiano, secondo il quale, come l’uomo, anche i cani hanno un’organizzazione asimmetrica del cervello, nella quale la destra e la sinistra hanno dei ruoli differenti. cane-adozione2La ricerca è stata condotta in collaborazione con l’ Università di Trento e di Bari ed è stata pubblicatA su Current Biology. Monitorando, quindi, le reazioni dei cani a cui venivano mostrati in video altri cani che scodinzolavano in vari modi, i ricercatori hanno osservato che quando

i cani osservano un loro simile far oscillare la coda inclinandola a sinistra i battiti cardiaci tendevano ad aumentare ed apparivano ansiosi. Quando i cani scodinzolavano a destra i cani sembravano rispondere al video in maniera più rilassata.

Secondo i ricercatori è poù verosimile che si tratti di un’attivazione meccanica dovuta alle diverse stimolazioni indotte dai due emisferi del cervello. Insomma, qualcosa di simile a quello che succede nell’uomo in non consapevole, come ad esempio la dilatazione della pupilla in base all’attenzione che prestiamo ad una cosa. Una sorta, quindi, di comunicazione non consapevole.

   

Leave a Reply