Università Unimarconi

La contrada di Santa Maria in Castello vince il Palio dell’Anello di Tarquinia

TARQUINIA ( Viterbo) – Tanto pubblico e tante emozioni al Palio dell’Anello, che si è svolto l’11 maggio a piazza Giacomo Matteotti, cuore del centro storico di Tarquinia. Ad aggiudicarsi il palio è stata la contrada di Santa Maria in Castello con 108 punti complessivi, alla quale è andato il gonfalone con lo stemma di Cornetum Civitas Fidelis. Al secondo posto si è classificata la contrada di San Pancrazio, al terzo quella della Madonna di Valverde. Entusiasmante la sfida per il titolo di “miglior cavaliere” vinta da Andrea Fattori, capitano della contrada di San Martino, dopo un lungo testa a testa con Federico Fattori, capitano della contrada della Madonna di Valverde, che ha richiesto uno spareggio perché  entrambi avevano totalizzato 50 punti in gara. La contrada di Santa Lucia si è aggiudicato il riconoscimento per il “miglior abbellimento”. È stato un pomeriggio di festa per la città etrusca, che si aperto alle 15 con il corteo delle contrade che dal borgo della chiesa di Santa Maria in Castello ha percorso le strade principali per raggiungere il campo di gara, all’ombra del palazzo comunale, in cui alle 16 ha avuto il via l’emozionante sfida tra i cavalieri delle sette contrade in concorso. A premiare i vincitori la presidente del consiglio comunale Federica Guiducci, il presidente e la vice presidente della Pro loco Tarquinia Primo Andreini e Sara Cori. “Oltre alle congratulazioni ai vincitori – affermano dalla Pro loco Tarquinia -, vogliamo ringraziare i contradaioli, i figuranti dei cortei storici, e tutte le persone che hanno lavorato per curare al meglio ogni aspetto della manifestazione. Tarquinia ha apprezzato la rassegna che, dopo alcuni anni, è finalmente tornata ad animare il centro storico della città”. L’edizione 2024 del Corteo delle Contrade e del Palio dell’Anello, organizzata dal Comune di Tarquinia, dalla Pro loco Tarquinia e dall’Associazione Tarkna. si chiuderà il 18 maggio, nella piazza della chiesa di Santa Maria in Castello, con una cena aperta alla cittadinanza e dedicata alla contrada vincitrice del palio.

 


Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE