La cooperativa agricola sociale O.R.T.O. di Viterbo a “Fa la cosa giusta”

Dopo due anni, torna al polo espositivo Umbriafiere di Bastia Umbra ‘Fa’ la cosa giusta’, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili a cui per la seconda volta partecipa la cooperativa viterbese O.R.T.O. L’appuntamento con l’economia etica è il 18-19-20 novembre 2022. Oltre al meglio dell’agroalimentare biologico e dei prodotti tipici dalle diverse regioni italiane, il programma prevede più di 100 appuntamenti gratuiti, tra seminari, workshop, dibattiti, educazione e didattica, presentazioni, mostre, cooking show, qualità della vita.
Intenso anche il programma culturale, con temi particolarmente indirizzati alle famiglie e alle scuole, all’inclusione e alla sostenibilità sociale e ambientale. Le aree speciali sono invece dedicate al Hand Made, spazio espositivo di prodotti fatti a mano, fra i migliori e i più originali del centro Italia; all’Associazione culturale Numinosa, che presenta il primo Boot Camp del Benessere Olistico con un calendario non-stop di appuntamenti divulgativi teorici e pratici; all’Economia Carceraria, con una rappresentanza di 10 imprese e cooperative presenti che lavorano per offrire una “seconda opportunità”. Nello spazio di Economia Carceraria, allo stand A30, la cooperativa agricola sociale O.R.T.O. di Viterbo presenta i prodotti agroalimentari del nuovo progetto Oltre l’orto, che coinvolge i detenuti della Casa circondariale di Viterbo, i ragazzi e le ragazze di ODV Amici di Galiana e altre realtà sociali che operano nella comunità e sul territorio. Il calendario di incontri previsti allo stand copre le tre intere giornate, con dibattiti su temi di scottante attualità come l’ergastolo e l’inclusione lavorativa dei detenuti, la presentazione di libri, i racconti di recupero e riscatto personale.
Un appuntamento imperdibile per chi crede che il cambiamento è già in corso e il futuro delle nostre comunità e dei nostri ecosistemi è ora.

Home

Home

Home Page

Print Friendly, PDF & Email