Università Unimarconi

La JVC Civita Castellana rinuncia alla serie A3

CIVITA CASTELLANA ( Viterbo) – La Junior Volley Civita Castellana comunica ufficialmente che non parteciperà al prossimo campionato di serie A3 maschile di pallavolo. Dopo la promozione dalla serie B conquistata sul campo un mese fa, la società ha deciso di non presentare iscrizione alla categoria superiore a causa del protrarsi dell’indisponibilità del palazzetto comunale Pino Smargiassi, i cui lavori di adeguamento proseguiranno ancora per alcuni mesi.

Una decisione molto sofferta, naturalmente, ma che segue con coerenza la linea senza compromessi che la dirigenza della JVC si era imposta fin dall’inizio: la serie A si gioca solo a Civita Castellana.

“Nelle ultime settimane – spiega il team manager civitonico Francesco Santini – abbiamo avuto numerosi incontri con l’amministrazione comunale, che ha dimostrato interesse e vicinanza alla nostra causa. Purtroppo i lavori al Palasmargiassi, indispensabili per ottenere l’omologazione dell’impianto a ospitare partite di serie A, si sono protratti oltre i tempi previsti e quindi abbiamo deciso, di comune accordo con il comune, di rinunciare alla serie A3 che avevamo conquistato sul campo”.

Nella stagione 2023/24 la JVC Civita Castellana parteciperà ancora al campionato nazionale di serie B e, fino alla nuova disponibilità del Palasmargiassi, le partite e gli allenamenti verranno svolti a Nepi. “Il nostro sogno e obiettivo rimane quello di portare la serie A a Civita Castellana – conferma Santini -. Il comune si è impegnato ad andare avanti coi lavori al palazzetto e noi ci impegniamo a mantenere una squadra competitiva per lottare per la promozione. Nel frattempo ringraziamo sentitamente il comune di Nepi per l’ospitalità che ci offre”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE