“La pazza gioia” chiude il Tuscia Film Fest, prefestival con Ninni Bruschetta

VITERBO – Sabato 16 luglio, alle ore 21.15 Viterbo nell’arena di piazza San Lorenzo, la proiezione de La pazza gioia, ultima opera di Paolo Virzì, chiuderà la tredicesima edizione del Tuscia Film Fest.

La prevendita dell’evento è aperta sul sito www.tusciafilmfest.com e a Viterbo presso il Museo Colle del Duomo in piazza San Lorenzo e presso Enercafè in via della Palazzina. La biglietteria dell’arena aprirà il 16 luglio alle ore 19.15 in Piazza della Morte.

La pazza gioia è la storia di Beatrice Morandini Valdirana (Valeria Bruni Tedeschi) e Donatella Morelli (Micaela Ramazzotti), due pazienti psichiatriche con vissuti molto diversi, ma entrambe con vicissitudini giudiziarie. La prima è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della terra, la seconda è una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso segreto. Classificate come socialmente pericolose, il film racconta la loro imprevedibile amicizia, nata all’interno di una comunità d’accoglienza, che porterà ad una fuga avventurosa e toccante, alla ricerca di un po’ di gioia in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani. Con i premi regista del miglior film a Paolo Virzì, migliore sceneggiatura a Paolo Virzì e Francesca Archibugi e migliore attrice protagonista a Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti, La pazza gioia ha trionfato alla 70ª edizione dei Nastri d’argento 2016.

Alle ore 19.30 in piazza della Morte appuntamento conclusivo del prefestival. L’attore, regista e sceneggiatore Ninni Bruschetta presenterà il suo libro Manuale di sopravvivenza dell’attore non protagonista (2016), in cui con disincantata e tagliente sincerità racconta le sue esperienze teatrali, televisive e cinematografiche mettendo a nudo la realtà del dietro le quinte e svelando i retroscena di quell’ambiente che vorrebbe farsi rappresentazione della vita vera.

Nel 1983 l’artista messinese Ninni Bruschetta fonda la sua compagnia teatrale, “Nutrimenti Terrestri”, firmando diverse regie. Alcuni anni più tardi si mette in luce anche come sceneggiatore. Dopo un piccolo ruolo in Caldo soffocante (1991), lavora nel film Ladri di futuro (1991) di Enzo De Caro, Il giudice ragazzino (1993), Libera (1993) e I buchi neri (1995). Scelto da Marco Tullio Giordana per un piccolo ruolo ne I cento passi (2000), ha recitato accanto a Jeanne Moreau ne Il manoscritto del principe (2000), poi, dopo un episodio in Distretto di polizia, per Paolo Sorrentino in L’uomo in più (2001) e per il cantautore Franco Battiato in Perduto Amor (2003). Molto attivo nel 2004, è in seguito particolarmente presente nel piccolo schermo, nel 2007 recita in Mio fratello è figlio unico, anche se nel frattempo con tinua a lavorare in teatro. Nel 2008 viene diretto da Claudio Giovannesi ne La casa sulle nuvole, per poi prendere parte a tre stagioni della fiction Boris, nonché all’omonimo film (2011). Nel 2010 ha pubblicato il libro Sul mestiere dell’attore, edito da Bompiani con prefazione di Franco Battiato. Ha lavorato anche a Aldo Moro – Il presidente (2008), Squadra antimafia (2009) e nelle commedie Come non detto (2012) e Buongiorno papà (2013). Ha partecipato al film d’esordio di Pif La mafia uccide solo d’estate (2013) e al film di Sabina Guzzanti La Trattativa (2014). Nel 2016 è in Quo vado? di Gennaro Nunziante con Checco Zalone e in tv nel recente Romanzo siciliano.

 

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Con i Preludi del solista Walter Fischetti la magia contamina l’UnitusLEGGI TUTTO
(m.a.g.) – VITERBO – Ieri, 23 marzo all’Auditorium dell’Università della Tuscia di Viterbo, nell’ambito della XIV Stagione concertistica curata da
Immigrazione, eseguite trenta espulsioni dall’inizio del 2019LEGGI TUTTO
VITERBO – Sono state 30 le espulsioni effettuate a quasi tre mesi dall’inizio dell’anno dagli uomini della Polizia di Stato
La Stella Azzurra-Ortoetruria incontra il Grottaferrata al PalaMalè, alle 18LEGGI TUTTO
VITERBO – Big match stasera al PalaMalè per la Stella Azzurra Viterbo che incontra Grottaferrata, squadra  saldamente in testa alla
Uno spettacolo di magia al Teatro parrocchiale del Murialdo, alle 17LEGGI TUTTO
VITERBO – Domenica, 24 Marzo 2019, a Viterbo, presso il Teatro parrocchiale del Murialdo, si svolgerà un evento ‘magico’. Alle ore
A Vitorchiano una serata in memoria di Luca Scarponi. Raccolti più di duemila euro per l’AmanLEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – VITORCHIANO ( Viterbo) – La vita di Luca Scarponi è stata recisa il 13 febbraio scorso,
A Palma Campania grandi preparativi per la terza edizione della “Crocelle Race Park”LEGGI TUTTO
PALMA CAMPANIA ( Napoli) – Domenica 14 aprile si festeggia il ritorno della mountain bike cross country nella splendida cornice
La Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania spreca troppo, sconfitta dal CuneoLEGGI TUTTO
TUSCANIA ( Viterbo) – Una Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley dai due volti non riesce, nonostante il doppio vantaggio iniziale,
A Corchiano al via un progetto innovativo per ridurre l’uso della plasticaLEGGI TUTTO
CORCHIANO ( Viterbo) – Ieri a Corchiano si è svolto un importante incontro operativo del Bio-distretto della Via Amerina e
Il Vangelo della domenica, III di QuaresimaLEGGI TUTTO
Vangelo Lc 13,1-9 Se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo. + Dal Vangelo secondo Luca In quel tempo si
La cecìna toscanaLEGGI TUTTO
di LUCA GUASTINI – VITERBO – TLa farina di ceci è molto utilizzata nella cucina mediterranea,  sono celebri le panelle