La Piantata, l’agriturismo che ha portato la Provenza nella Tuscia

di REDAZIONE-

ARLENA DI CASTRO (Viterbo)- Stanze sospese da terra, circondate da un verde lussureggiante e dal blu dei campi di lavanda che ricordano la Provenza. La Piantata è un agriturismo B&B di charme, ideato e guidato dall’imprenditore Renzo Stucchi, che ha scelto la Tuscia come luogo di “rinascita”. L’avventura, che ha le sue origini negli anni ‘90, è raccontata dallo stesso Renzo che spiega come decise di abbandonare il suo incarico di amministratore delegato dell’azienda di moda Cacharel per qualcosa di totalmente diverso e a diretto contatto con la Natura.

“Tutto cominciò per caso – dichiara – in occasione di un soggiorno a Tuscania, che mi portò a conoscere i vecchi proprietari de La Piantata. All’epoca l’intera azienda era stata abbandonata a se stessa da molti decenni ma da lì, da quell’angolo un po’ sperduto e dimenticato ubicato nel territorio di Arlena di Castro, si poteva osservare il mare, i Monti Cimini e delle querce secolari di rara bellezza. Capii subito che quella era la location perfetta per realizzare qualcosa di unico”.

Oggi, La Piantata è una residenza di charme che ospita turisti da tutto il mondo, attraendoli con le sue caratteristiche case sugli alberi e con i molti servizi offerti, come le due piscine, i percorsi sensoriali nella Natura circostante, il grande oliveto e i meravigliosi filari di lavanda. L’ambiente, come aggiunge Renzo, è stato curato fin nei minimi dettagli da professionisti esperti di interior design e architettura, così come gli esterni più “naturali” sono stati sviluppati in stretta collaborazione con l’Università degli studi della Tuscia.

Con oltre 30 posti letto a disposizione, tra case sugli alberi e a terra, La Piantata offre soggiorni di charme, perfetti per week end romantici e giorni di relax lontani dal caos cittadino. Ad arricchire la già notevole e unica offerta, anche i prodotti biologici realizzati in loco. Miele di lavanda, oli essenziali e olio extra vergine d’oliva in primis.

“Chi sceglie di soggiornare da noi – aggiunge – ha spesso prenotato molti mesi prima. Quando arriva, quindi, è giusto rispettare le sue alte aspettative. Ha già pensato e ripensato a questo momento ed è allora nostro compito fare il massimo e infondere tutta la nostra passione affinché il suo soggiorno sia davvero indimenticabile”.

Grazie all’ormai decennale esperienza dei suoi proprietari e gestori, La Piantata è oggi un luogo in grado di dare lustro all’intera Tuscia, al quale vengono spesso dedicate pagine su grandi riviste e quotidiani, da Repubblica a Bell’Italia.

“Ho scelto la Tuscia proprio per la bellezza senza tempo che la caratterizza – conclude Renzo – un territorio ancora sconosciuto a molti, tutto da scoprire e dove è ancora possibile sognare a occhi aperti”.

Print Friendly, PDF & Email