Università Unimarconi

La polizia locale chiude il corso all’educazione stradale con l’esercitazione pratica

TARQUINIA ( Viterbo) – Martedì e mercoledì scorsi sono state due giornate tutte dedicate alla prova finale di chiusura del corso di educazione stradale che la Polizia Locale ha portato avanti per il secondo anno presso la scuola elementare Corrado e Mario Nardi di Tarquinia con due lezioni settimanali, a partire dal mese di marzo. Per l’esercitazione finale sono state coinvolte le classi quinte delle elementari con grande entusiasmo da parte dei bambini. Quest’anno, per rendere ancora più intrigante l’esercitazione, il comando ha trasferito nel piazzale della scuola diversi mezzi tra cui le moto quad ed alcune auto. I bambini hanno così potuto vedere applicate le regole base del codice della strada, che avevano appreso durante le settimane di corso portato avanti dagli agenti di polizia locale, in una modalità particolarmente coinvolgente e divertente. Gli agenti hanno ricreato nel piazzale della scuola una vera città in miniatura, corredata di tutta la relativa segnaletica stradale, una rotatoria, un attraversamento pedonale ed altro. I bambini hanno partecipato con entusiasmo simulando situazioni di vita stradale quotidiana e personificando anche i ruoli degli agenti di Polizia Locale dotati di tutto punto: dalla paletta per “l’Alt”, che la polizia ha in dotazione, alla pettorina con la scritta “polizia locale”. Poi a rotazione i bambini sono potuti salire nei vari mezzi che il comando ha messo a disposizione per farsi fotografare e toccare con mano i dispositivi supplementari di emergenza come il “lampeggiante” e la “sirena” di cui i mezzi sono dotati. Al termine della giornata gli agenti hanno consegnato a tutti gli studenti una “patente del bravo pedone” per premiare tutto l’impegno dimostrato nelle ultime settimane.

Anche quest’anno l’iniziativa ha riscosso grande successo e verrà riproposta nel 2024 con sempre nuove idee. Un progetto promosso dal Comandante della Polizia Locale condiviso con l’Amministrazione Comunale e con la Direzione Scolastica, già al secondo anno, che mira a far interiorizzare, divertendosi, agli studenti le principali norme stradali, il concetto di sicurezza per pedoni e ciclisti e favorendo al contempo lo sviluppo di valori e comportamenti costruttivi anche in un’ottica di prevenzione del rischio stradale.

Il 12 giugno gli agenti di polizia locale torneranno per riproporre la prova pratica di fine corso anche per i più piccoli della scuola dell’infanzia.

Il Comandante Nicola Fortuna ringrazia l’Amministrazione Comunale, la Direzione Scolastica, gli insegnanti, i genitori, gli studenti con il loro contagioso entusiasmo e gli agenti di Polizia Locale che si sono messi a disposizione per le lezioni del mini corso e che hanno collaborato per una buona riuscita dell’esercitazione, offrendo ognuno il proprio contributo come si fa in un’ottica di squadra.

Un complesso di iniziative, come l’Open Day della settimana scorsa, volute ed introdotte dal Comando di Polizia Locale unitamente all’Amministrazione Comunale, per far sentire la vicinanza e la partecipazione attiva alla vita cittadina da parte delle istituzioni, ed in particolare delle forze dell’ordine, a tutta la cittadinanza ed in particolare ai più piccoli.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE