La programmazione del cinema Lux di Viterbo

VITERBO – Il cinema Lux di Viterbo propone dal 7 marzo “Captain Marvel” (orario 16.30 – 18.30- 21.00).

Carol Danvers diventerà uno degli eroi più potenti della Terra quando la sua vita si troverà nel mezzo di una guerra galattica tra due razze aliene: i Kree e gli Skrull. Sappiamo che questo conflitto coinvolgerà anche il nostro pianeta, dove vivono alcuni Kree in segreto, sotto un nome terrestre, probabilmente per contrastare gli Skrull sulla Terra, che in quanto mutaforma non hanno problemi ad apparire umani.

Ho impiegato mesi a pensare se accettare o meno questo film e mi sono decisa solo quando ho capito che avrei avuto la possibilità di raccontare una storia della più grande scala possibile. Non posso però non pensare a quanto la mia vita somigli a quella della protagonista di Room, che vorrebbe stare da sola nella sua piccola bolla e restare anonima e invisibile, ma allo stesso tempo ha bisogno di prendere la situazione in mano e accettare la sfida che ha di fronte. So che perderò alcune delle cose che amo di più della mia vita, ma credo che ne valga la pena.
Si prosegue con il Canova (orario:17.00-19.00-21.00) il 18-19-20 marzo, biglietto di ingresso 10 euro con apericine alle ore 20,30.

Spesso considerato il più grande degli artisti neoclassici, il suo straordinario lavoro ha stupito, ispirato e commosso per secoli. Il nostro film ritrae la sua crescita artistica, dalle sue prime esperienze a Venezia, vicino alla sua città natale, alle sue opere a Roma, Parigi e infine di nuovo a Venezia.

Grazie al Museo Canova di Possagno, viaggeremo attraverso le pietre miliari che hanno creato la sua leggenda ed esplorato i paesaggi che un tempo ispirarono le sue famose sculture in marmo.

Il nostro viaggio rappresenterà la sua vita e il suo genio: un incredibile talento unico che gli ha portato gloria e fama. Mentre era vivo, divenne una figura di fama internazionale che persino Napoleone voleva essere il suo protettore.

Ora possiamo trovare i suoi capolavori a Parigi, Londra, Vienna, New York, Washington, San Pietroburgo, così come nel suo Home Museum a Possagno, dove sono ancora conservati alcuni dei suoi schizzi e cast più privati per mostrare il genio precoce di Canova , un umile apprendista veneziano che era destinato alla grandezza e divenne un’icona proprio come Michelangelo e Bernini.

Per la grande arte verrà proiettato GAUGUIN A TAHITI-ALLA RICERCA DEL PARADISO PERDUTO – il 25,26,27 marzo con il seguente orario: (17.00-19.00-21.00). Biglietto 10 euro, ore 20,30 apericine.

Da Tahiti alle Isole Marchesi: un viaggio alla ricerca del paradiso perduto, tra i luoghi che Gauguin scelse come sua patria d’elezione e attraverso i grandi musei americani dove sono custoditi i suoi più grandi capolavori: Il Metropolitan di New York, il Chicago Art Institute, la National Gallery di Washington e il Museum of Fine Arts di Boston.

Sulle tracce di una storia che appartiene ormai al mito e sulle tracce di una vita e una pittura primordiali. Con la partecipazione straordinaria di Filippo Timi.

MUSEO EL PRADO . LA CORTE DELLE MERAVIGLIE verrà proiettato il 15-16-17 aprile con il seguente orario: 17.00-19.00-21.00.Ingresso 10 euro, alle ore 20,30 apericine.

Il 15, 16 e 17 aprile ci sposteremo quindi in Spagna con IL MUSEO DEL PRADO. LA CORTE DELLE MERAVIGLIE Prodotto da  Nexo Digital con il sostegno di Intesa Sanpaolo in occasione delle celebrazioni del duecentesimo anniversario del museo, il film ci accompagna in uno spettacolare viaggio a Madrid per raccontare sei secoli di storia e arte spagnola, attraverso 8.000 opere di uno dei musei più grandi d’Europa. Perché un dipinto è una tela, colore, materia e forma, ma è anche la storia di uomini e donne, pittori e re, palazzi e regine, ricchezza e miseria.

IL GIOVANE PICASSO – 6,7,8 maggio, orario :17.00-19.00-21.00  € 10,00. Ore 20,30 apericine.

Picasso è uno dei più grandi artisti di tutti i tempi, ed il più prolifico fino alla sua morte nel 1973. Molti film hanno raccontato gli anni del suo maggiore successo: l’arte, gli affari e l’ampia cerchia di amici. Ma dove è cominciato tutto questo? Cosa ha reso Picasso quel che è stato? “Il giovane Picasso” esplora i suoi inizi, per scoprire da dove si scatenò la scintilla del genio.

DENTRO CARAVAGGIO (titolo tbc) – 27,28,29 maggio, orario:  17.00-19.00-21.00, euro 10, apericine alle ore 20,30.

Perché, a oltre cinque secoli dalla morte, Caravaggio è uno dei pittori più popolari dei nostri tempi? Un grande attore di teatro, Sandro Lombardi, da sempre appassionato di Caravaggio, visita la ricca mostra milanese dedicata all’artista e, un poco alla volta, scava nei grandi temi legati alla sua biografia e alla sua opera, per dare una risposta a questa domanda. Viaggia per i luoghi caravaggeschi e chiede l’aiuto di esperti e di appassionati, sempre con questa idea nella mente: qual è il segreto di Caravaggio? Che cosa lo rende un nostro complice, un artista tanto vicino a noi?

Per il ciclo della Grande arte, parte 2,     Palladio, ai seguenti orari: 17-00-19.00-21.00, il 20.21.22 maggio. Prezzo euro 10.  Ore 20,30 apericine.

Alcune delle più belle ville italiane, ora parte dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, sono state le residenze esclusive della nobiltà veneziana durante il Rinascimento e in seguito sono diventate una fonte di ispirazione per la costruzione di alcuni degli edifici di potere più iconici del mondo: la Casa Bianca, il Palazzo dei Congressi, la Borsa di New York, la casa di Jefferson a Monticello. Fu il presidente e architetto americano Thomas Jefferson a riconoscere l’architettura palladiana come l’esempio per l’estetica degli edifici del potere americani. C’è un legame profondo tra i simboli dell’architettura americana e Andrea Palladio che, nel 2011, è stato ufficialmente nominato “Il padre dell’architettura americana”. Il film svela i segreti delle opere originali e, attraverso interviste esclusive con proprietari di ville del Palladio, studiosi e professori, rende una testimonianza rara che sicuramente stimolerà l’interesse degli appassionati di architettura e del pubblico in generale. Un’esplorazione che esamina come questi codici estetici siano venuti a rappresentare il Potere ovunque, in ogni Città, in ogni Paese.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Il “Festival degli Etruschi 2019” ad Ischia di Castro, dal 15 marzo al 12 aprile 2019LEGGI TUTTO
ISCHIA DI CASTRO ( Viterbo) – È ufficialmente cominciata la prima edizione del Festival degli Etruschi ad Ischia di Castro.
Guardia di Finanza, pubblicato bando per l’arruolamento di 830 Allievi MarescialliLEGGI TUTTO
L’AQUILA – Sulla Gazzetta Ufficiale -IV Serie Speciale n. 20del 12 marzo 2019-è stato pubblicato il bando di concorso, per
Quaranta allievi del Liceo Musicale “Santa Rosa da Viterbo” a Castiglione in TeverinaLEGGI TUTTO
VITERBO – Fa bene il Touring Club ad incoraggiare e sostenere i ragazzi del Liceo Musicale “Santa Rosa da Viterbo”
Meteo, le previsioni per domani 22 marzoLEGGI TUTTO
VITERBO – Ampi spazi di sereno al mattino e anche al pomeriggio; tempo stabile nelle ore serali con cieli generalmente 
Fiera dell’Annunziata, predisposta l’ordinanza per lunedì 25 marzoLEGGI TUTTO
VITERBO – Torna per le vie del centro, dall’alba al tramonto, la fiera della Santissima Annunziata. Per lunedì 25 marzo
Vetralla, Ragonese: “Stiamo attenti alle dichiarazioni che offendono i cittadini. Rappresentiamo tutti”LEGGI TUTTO
VETRALLA ( Viterbo) – Riceviamo dalla Consigliera Comunale Giulia Ragonese e pubblichiamo: “Non ho messo mai sul piano personale la
Il progetto “SuperAbile” torna a Caprarola, venerdì 22 marzoLEGGI TUTTO
CAPRAROLA ( Viterbo) – SuperAbile torna a Caprarola. Dopo l’appuntamento dello scorso anno all’istituto comprensivo “Roberto Marchini”,  ed appena rientrati
Legambiente alla XXIV Giornata della Memoria e delI’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle Mafie nel LazioLEGGI TUTTO
FORMIA (Latina) – Domani, 21 marzo, ricorrerà la XXIV giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle Mafie,
La cucciolona Lia cerca casaLEGGI TUTTO
Lia dolce cucciola coccolona non ha avuto alcuna richiesta finora . Abbandonata a Natale, la famiglia che l’ha salvata non può
Il Museo della Navigazione nelle Acque Interne di Capodimonte al Convegno Regionale APM di Limite sull’ArnoLEGGI TUTTO
CAPODIMONTE (Viterbo)- Sabato 23 marzo, presso il Museo Remiero di Limite sull’Arno (FI), si svolgerà l’incontro regionale per la Toscana promosso