La Scuola Alberghiera trionfa a CioccoTuscia. Fracassini: “Investire su di essa è una scommessa che voglio vincere”

“La Scuola Alberghiera si configura sempre di più come fiore all’occhiello della nostra amministrazione.Fracassini federico Mi sento onorato di aver ricevuto, fra le deleghe conferitemi dal presidente Marcello Meroi, proprio quella relativa all’Istituto”.

 

L’assessore provinciale Federico Fracassini torna a congratularsi con i docenti e gli allievi della Scuola Alberghiera, per gli ottimi risultati raggiunti in termini di professionalità ed efficienza. L’ultima positiva performance che li ha visti protagonisti, è stata la manifestazione CioccoTuscia 2013 che si è svolta lo scorso fine settimana. Gli allievi, assistiti dai docenti, hanno regalato al pubblico presente gustose prelibatezze dolciarie preparate al momento, dando anche agli spettatori, bambini compresi, la possibilità di cimentarsi nella preparazione di dolci al cioccolato.

“La Scuola Alberghiera – ha dichiarato Fracassini – è stata giustamente definita un fiore all’occhiello della Provincia di Viterbo e io non posso che condividere questo giudizio. Quando appena nominato assessore mi sono recato in visita all’Istituto, sono rimasto straordinariamente impressionato dalla passione che anima alunni e docenti. Ritengo che sia dovere della nostra amministrazione sostenere lo sviluppo della Scuola Alberghiera, nella convinzione che, investire su di essa, significhi investire sul futuro occupazionale dei giovani che qui si stanno formando. La concreta possibilità di trovare sbocchi lavorativi nel settore enogastronomico e della ricettività, spiega anche il consistente incremento di iscrizioni che, anno dopo anno, il nostro Istituto registra con successo. I risultati positivi del passato sono lì a testimoniare la qualità della formazione offerta dalla Scuola Alberghiera e l’esigenza di continuare a scommettere su di essa. Per quanto mi riguarda – conclude Fracassini – si tratta di una scommessa che intendo vincere nel migliore dei modi”.

   

Leave a Reply