La sindaca Frontini interviene sui social sugli asili nido ed invita Arena a pensare ai suoi di fallimenti

VITERBO- La sindaca Chiara Frontini tuona sui social: “La riforma dei nidi è per noi un motivo di vanto e Arena pensasse ai suoi, di fallimenti, che siamo ancora qui a mettere pezze ai disastri che abbiamo ereditato.
Nonostante l’inizio della nostra amministrazione sia stato concitato perché alle prese con i tanti finanziamenti che ci hanno portato a calendarizzare successivamente riforme organizzative strutturali, una su tutte la progressiva pedonalizzazione del centro storico, quella sui nidi, anche grazie all’impulso e all’impegno dell’assessorato competente, è stata varata.
Da donna ho scelto, per il momento, di non avere figli e spero di non essere giudicata per questo. Ma nonostante tale servizio sia lontano dal mio personale vissuto, compito di un amministratore è quello di agire per il bene collettivo affinché più persone possibili migliorino la qualità della loro vita rispetto alla situazione iniziale. In precedenza le famiglie che riuscivano a rientrare nei pochi posti in convenzione si trovavano la retta pagata direttamente dal comune, ad un costo fuori mercato. Oggi, invece, molte più famiglie, ricevono direttamente sui loro conti correnti i contributi e beneficiano del supporto del comune che prima non avevano. Nell’anno educativo che sta per concludersi, sono state 240 le famiglie destinatarie del beneficio, 132 in più rispetto alle 108 del 2022. A queste si aggiungono le 46 posizioni quest’anno ancora in convenzionamento. Accettiamo le opinioni, ma non le falsità o le mistificazioni. Ultimamente ne girano già troppeW”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE