La Viterbese accede alle semifinali battendo il Lariano Nemi anche nel ritorno

Dopo il 3 a 1 dell’andata, i gialloblu battono nuovamente i romani del Lariano Nemi nel ritorno dei quarti di finale di coppa, con il risultato di 4 a 2. Questo viterbese-montefiascone2permette agli uomini di Solimina di accedere alle semifinali. A segno per i Leoni vanno Pero Nullo, firmante il momentaneo uno pari, Pacenza, nuovo pareggio per due a due, e poi Polani due volte, autore della personale doppietta che chiude i conti. Per i padroni di casa la speranza di riacciuffare il

risultato si fa strada subito al 4° minuto con un gol di Fiorelli su disattenzione difensiva ospite. Al 17° arriva il pareggio. Nuovo vantaggio dei padroni di casa cinque minuti più tardi con Scacchetti su nuova lacuna difensiva gialloblu. Qursto è il risultato finale al rientro negli spogliatoi. La ripresa è favorevole ai Leoni che prima pareggiano al 54° e poi mettono al sicuro la qualificazione con il terzo ed il quarto gol arrivanti al minuto 77° ed 81°. Ora bisognerà vedere quale sarà la prossima avversaria della Viterbese nel prossimo turno, dove non ci sarà il Rieti eliminato dall’Empolitana dopo essere riuscito a portare il match ai rigori rimontando il 3 a 0 dell’andata. Dopo il 3 a 1 dell’andata, i gialloblu battono nuovamente i romani del Lariano Nemi nel ritorno dei quarti di finale di coppa, con il risultato di 4 a 2. Questo permette agli uomini di Solimina di accedere alle semifinali.

A segno per i Leoni vanno Pero Nullo, firmante il momentaneo uno pari, Pacenza, nuovo pareggio per due a due, e poi Polani due volte, autore della personale doppietta che chiude i conti. Per i padroni di casa la speranza di riacciuffare il risultato si fa strada subito al 4° minuto con un gol di Fiorelli su disattenzione difensiva ospite. Al 17° arriva il pareggio.

Nuovo vantaggio dei padroni di casa cinque minuti più tardi con Scacchetti su nuova lacuna difensiva gialloblu. Qursto è il risultato finale al rientro negli spogliatoi. La ripresa è favorevole ai Leoni che prima pareggiano al 54° e poi mettono al sicuro la qualificazione con il terzo ed il quarto gol arrivanti al minuto 77° ed 81°. Ora bisognerà vedere quale sarà la prossima avversaria della Viterbese nel prossimo turno, dove non ci sarà il Rieti eliminato dall’Empolitana dopo essere riuscito a portare il match ai rigori rimontando il 3 a 0 dell’andata.

   

Leave a Reply