Ladispoli, giovedì il faccia a faccia organizzato dalla CNA tra i candidati a sindaco e le imprese

LADIPOLI ( Roma) – Il 12 giugno saranno giudicati dagli elettori nel segreto dell’urna, ma prima si ritroveranno tutti all’incontro promosso dalla CNA. I candidati a sindaco del Comune di Ladispoli si confronteranno con gli imprenditori giovedì prossimo, 26 maggio, alle ore 18, nei locali della Flear, in via Aldo Moro 37, nella zona artigianale.

Insieme ad Amelia Mollica Graziano, Alessandro Grando, Silvia Marongiu e Alessio Pascucci, che ambiscono ad amministrare Ladispoli, saranno presenti anche la segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia, Luigia Melaragni, e il presidente della sede zonale, Giuseppe Fusco, con i componenti del Comitato direttivo locale dell’Associazione.

Tra i temi che verranno sottoposti ai candidati, le conseguenze e l’impatto che la guerra in Ucraina sta avendo sull’economia e la fase di uscita dalla pandemia. Ma si parlerà anche di proposte, ovvero di priorità per le imprese.

Come, ad esempio, la metanizzazione delle aree produttive e commerciali, la realizzazione del porto turistico, la valorizzazione delle risorse archeologiche in collaborazione con Cerveteri e l’attivazione della collaborazione con le realtà di Civitavecchia, la riduzione di tasse e tributi comunali.

Queste sono solo alcune delle idee che verranno presentate ai candidati. La CNA propone, infatti, tra l’altro, anche di destinare gli spazi pubblici del mercato giornaliero che si rendono disponibili per agevolare start up di giovani nei settori dell’artigianato artistico tradizionale e digitale e l’istituzione della Consulta delle attività produttive, commerciali e professionali.

Print Friendly, PDF & Email