Ladispoli, un corso sulla comunicazione efficace organizzato dalla Cisl Scuola

ROMA – Un percorso di formazione e informazione per potenziare la “cassetta degli attrezzi” di Delegati Sindacali e RSU: è quello promosso dalla Cisl Scuola Roma Capitale e Rieti, in collaborazione con IRSEF/IRSED Lazio, che si sta svolgendo in vari distretti scolastici e che martedì 21 marzo ha visto come sede l’Aula Nica dell’Alberghiero di Ladispoli. “La nostra scuola è da sempre aperta al confronto e al dibattito e ospitiamo eventi formativi di ogni sigla sindacale. – ha sottolineato la Dirigente scolastica Prof.ssa Vincenza La Rosa – È un modo per favorire un prezioso dialogo con tutti i soggetti, gli Organismi e le Associazioni del territorio, ma anche per far conoscere le attività e gli spazi dell’Istituto”. Tema della giornata di formazione che ha visto come relatore Marco De Santis – ha spiegato Michele Sorge, Segretario Provinciale Cisl Scuola di Roma – è stata la “comunicazione efficace in contrattazione, in assemblea e con i colleghi”: riflessioni, dibattiti e attività laboratoriali a partire da situazioni concrete e strumenti operativi, per arricchire le proprie competenze e abilità relazionali e comunicative. Marco De Santis, esperto di formazione, consulenza e coaching, ha illustrato nel corso dell’incontro le più importanti strategie e tecniche alla base dell’efficacia delle interazioni e dei rapporti interpersonali, soffermandosi sull’analisi delle “esperienze sul campo” descritte dai partecipanti al corso e descrivendo le più recenti evoluzioni tecnologiche che stanno trasformando il mondo della comunicazione.

Al fine di favorire la partecipazione agli incontri e ottimizzare la formazione con una maggiore interazione tra formatori e partecipanti, la Segreteria Provinciale della Cisl Scuola Roma Capitale e Rieti ha predisposto un calendario di iniziative in presenza raggruppando, per viciniorità i distretti scolastici di appartenenza di RSU e Terminali Associativi, fermo restando la possibilità di poter scegliere liberamente, in base alle esigenze individuali, a quale incontro partecipare.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE