Università Unimarconi

L’arte equestre e i colori della tradizione: dal 10 al 12 maggio la fiera “Maremma d’aMare”

MONTALTO DI CASTRO ( Viterbo) – Tutto pronto per uno degli eventi più attesi dell’anno: Maremma d’aMare, la fiera delle tradizioni maremmane che si svolgerà dal 10 al 12 maggio a Montalto Marina. Quest’anno tante le novità in programma, rivolte a grandi e piccoli, non solo lungo il percorso fiera ma su tutto il litorale. Giganti aquiloni coloreranno il lungomare Harmine, artisti equestri internazionali, dimostrazioni sportive e tanti giochi per i bambini. L’inaugurazione sarà alle ore 17 di venerdì 10 maggio alla presenza dell’amministrazione comunale e delle autorità, con l’esibizione musicale di Veronica Liberati e la presentazione di tutti i gruppi di cavalieri e butteri maremmani che parteciperanno a questa IX edizione. 

Si parte venerdì 10 maggio alle ore 10 con l’apertura della mostra mercato (ogni giorno della fiera) alla presenza degli studenti dell’istituto Comprensivo Statale di Montalto, dell’IPSEOA Alessandro Farnese e i ragazzi del CSR Maratonda. I giovani lungo la pineta comunale prenderanno parte a una serie di attività ludico didattiche all’interno del sentiero delle tradizioni e assisteranno allo spettacolo equestre “Un cavallo e le sue tradizioni” presso il Villaggio delle tradizioni. Caratteristica l’area adibita ai giochi in legno presso il Centro Servizi di Via Tevere, dove ci saranno nuove attività e laboratori didattici. Non mancheranno le tradizionali giostre al giardino di Via Tevere e si potrà assistere al corteo contadino che sfilerà lungo il percorso fiera nei giorni di sabato e domenica. 

Il cuore della manifestazione è rappresentato dallo spettacolo equestre “Un sogno al tramonto”. ogni giorno alle ore 18, ideato dai “Cavalieri di Maremma” in collaborazione con l’Asd Ruben Ranch, con la partecipazione straordinaria di Sofia Bacioia – già ospite nelle precedenti edizioni -, pluricampionessa italiana ed europea di working Equitation. Daranno inoltre spettacolo i Giona Show per la prima volta a Maremma d’aMare. Una famiglia famosa in tutto il mondo per i loro spettacoli tra arte circense, acrobatica e addestramento in libertà dei cavalli, che si tramandano di generazione in generazione portando in arena sceneggiature e coreografie dal grande impatto visivo ed emotivo.

Un’altra novità di questa edizione porterà tutti con il naso all’insù con lo spettacolo degli aquiloni giganti che sabato e domenica coloreranno il cielo di Montalto Marina. Tra gli intrattenimenti musicali che accompagneranno i visitatori anche lungo il percorso fiera, tornerà quest’anno la “Caracca tamburi itineranti”, Jovanna Music fan, i Glam e il Corpo Bandistico Carlo Grani. 

«Maremma d’aMare – dichiara il delegato al turismo Emanuele Miralli – è diventata negli anni un vero e proprio evento di risonanza che richiama numerosi turisti anche da fuori regione e sulla quale il Comune di Montalto di Castro ha investito e sta investendo per creare sempre più un marchio di identità alla fiera delle tradizioni. Quest’anno abbiamo voluto allargare gli eventi su tutta la marina – conclude Miralli – anche grazie alla preziosa collaborazione con l’associazione TCM Turismo & Commercio Montalto che, nonostante si sia costituita da poco, è riuscita a mettere in piedi un programma nei tre giorni di fiera di tutto rispetto». Tutti i giorni, infatti, “Sul lungomare tra gusto e sport”, un percorso di degustazioni gastronomiche e dimostrazioni sportive promosse dalla TCM in collaborazione con le associazioni sportive locali. Tra queste: gare di pesca, dimostrazioni di canoa e Windsurf, tornei di calcetto, gincana, gara di Metal detector che anche quest’anno promette di portare gli appassionati di questa disciplina sul territorio. 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE