“L’Arte per tutti”, spettacolo finale del progetto di inclusione di Circomare

ORTE SCALO (Viterbo)- Comunità solidali 2020: via alla parte finale del progetto di inclusione sociale “L’Arte per tutti”. Lo spettacolo conclusivo del progetto dell’associazione di volontariato Circomare si terrà, infatti, sabato 1 ottobre alle 16 in via del Lavatoio ad Orte Scalo.
Sarà una grande festa, ricca di colori, di musica e divertimento con i ragazzi che hanno partecipato si esibiranno in varie performances: dal teatro alla danza, dalla musica al karate e alla ginnastica artistica

La onlus, vincitrice nel mese di gennaio del bando finanziato dalla Regione Lazio con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, e rifinanziato nuovamente anche nel 2022, ha collaborato con diverse realtà locali per il completamento dell’iniziativa mirata all’inclusione sociale.

Sono stati coinvolti, alla fine, 78 giovani, che, usufruendo di una borsa di studio di 480 euro, erogata in convenzione con il Comune, hanno potuto frequentare vari corsi di arti performative.
Circomare ha puntato all’obiettivo di offrire pari opportunità, a livello formativo anche ai ragazzi che, appartenendo a famiglie con disagio, non avrebbero la possibilità di “crescere”, nelle arti e nelle discipline come i loro coetanei.

Orte, per la sua particolare posizione geografica che permette rapidi collegamenti con Roma, è un comune con un’alta densità di pendolari, molti dei quali extracomunitari con difficoltà di ordine economico, costretti a subire fenomeni di ghettizzazione.
Proprio per superare queste divisioni sociali ed integrare il più possibile le diverse generazioni, è stato pensato il progetto L’Arte per Tutti.
Sabato sarà la tappa conclusiva e, nel saggio finale, i ragazzi potranno esibirsi e mostrare quanto imparato.
Sarà un’ulteriore occasione per grandi e piccoli per ritrovarsi e confrontarsi sulle stesse esperienze.

Per info e donazioni www.circomareteatro.it. IBAN: IT73 U030 6973 2201 0000 0002 240V

Print Friendly, PDF & Email